F1 | GP Bahrain – Confronto 2020: la Ferrari è quella meno penalizzata

I team hanno finalmente mostrato le reali prestazioni dopo i test, facciamo un confronto con le vetture 2020 per vedere quale team di F1 è stato penalizzato maggiormente.

Confronto 2020 F1
Analisi prestazioni qualifica Bahrain 2020 vs 2021

La stagione 2021 ha introdotto un cambio relativo ad alcuni componenti tecnici delle vetture, soprattutto legati all’aerodinamica. Andiamo a vedere quale team è stato penalizzato maggiormente facendo un confronto con le monoposto 2020 di F1. Nel 2020 il Gran Premio del Bahrain si è svolto a novembre, quando le condizioni climatiche offrivano un grip meccanico inferiore. Questo evidenzia ancor di più il calo delle prestazioni ottenuto dalle modifiche tecniche.

Il team che ha subito di meno queste modifiche è la Ferrari, l’unico team ad aver incrementato meno di un secondo rispetto allo scorso anno, solo +0.541s. In seconda posizione troviamo un altro team italiano, l’Alfa Romeo, che ha incrementato di 1.217s, questo indica il buon lavoro svolto sul motore Ferrari. Dietro di loro troviamo i due team motorizzati Honda, Red Bull ed Alpha Tauri, che hanno incrementato +1.319s e +1.361s rispettivamente. Continuando la graduatoria troviamo il team McLaren, anche grazie al nuovo motore Mercedes, il team inglese ha aumentato il proprio tempo di soli +1.385s. L’ultimo team ad aver peggiorato meno di 2 secondi è la scuderia francese Alpine, +1.832s rispetto allo scorso anno.


Leggi anche:
Hamilton polemico: “Regole del fondo cambiate per rallentarci”


In fondo a questa classifica troviamo 3 team motorizzati Mercedes. Williams è il team dei 3 che ha incrementato meno, +2.022s, contro i +2.121s di Mercedes e +2.279s di Aston Martin. Chiude la classifica il team americano Haas con un aumento sul tempo di qualifica di +2.338s. Questo aumento è dovuto alla mancanza di sviluppo della vettura, nonostante il motore Ferrari più potente, ed alla presenza di due rookie nel team.

Confronto test 2021

Distacco ipotetico qualifiche dopo i test – Credits: F1.com
Distacco reale qualifiche Bahrain – credits: Francesco G. per F1Ingenerale.com

Chiudiamo l’articolo con un confronto tra i distacchi ipotizzati dalla F1 durante i test e quelli reali. La Red Bull si è confermata il team da battere in qualifica. La Mercedes si è dimostrata un po’ più vicina ma la vera sorpresa è la Ferrari. Il team italiano è infatti distante solo +0.681s, circa la metà rispetto a +1.28s previsto dalla F1 dopo i test. Alpha Tauri è l’atro team che è più vicino rispetto alle aspettative, tutti gli altri sono più lontani dal giro più veloce. Aston Martin e McLaren sono infatti molto più lontane rispetto alle previsioni, cosa inaspettata visto l’ottima powerunit Mercedes utilizzata, riusciranno a recuperare nel corso della stagione? Il team americano Haas è quello con il maggiore delta tra le previsioni e la realtà, ha più che raddoppiato il ritardo, la F1 aveva ipotizzato un +1.36s ma nella realtà ha ottenuto un +3.452s rispetto alla pole.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Bahrain – Analisi microsettori: motorizzati Honda in vantaggio

 

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member