Formula 1

F1 | GP Bahrain – Disastro Alpine, Stroll le prende in giro con Alonso

Lance Stroll non si è risparmiato un commento ironico con Fernando Alonso sulla pessima prestazione delle Alpine nella qualifica del Bahrain.

Un inizio terribile per il team francese. Ocon e Gasly in Bahrain scatteranno infatti rispettivamente dal penultimo e dall’ultimo posto. Le scarse prestazioni dell’Alpine non sono sfuggite a Lance Stroll che si è lasciato andare ad una battuta con il suo compagno di squadra Fernando Alonso.

alpine lance stroll fernando alonso pierre gasly esteban ozon gp bahrain 2024 qualifica aston martin
L’Alpine di Esteban Ocon durante la qualifica in Bahrain – © F1inGenerale

Durante le interviste post gara, il due volte campione del mondo è stato raggiunto dal canadese che si è congratulato per il risultato ottenuto. Lo spagnolo infatti scatterà sesto in gara.

Abbracciando Alonso, Stroll ha scherzato sulla situazione in casa Alpine, ex squadra proprio di Fernando.

“Sei felice vero? Felice di non essere in Alpine? ha detto ridendo Stroll. “Contento di essere nella macchina verde eh? Sono felice per te“.


Leggi anche: F1 | La FIA rimanda l’inchiesta: Horner resta in Red Bull (per ora)


Sicuramente ora l’asturiano si trova in una situazione migliore. Aston Martin ha dimostrato di poter essere una macchina competitiva già l’anno scorso. L’obiettivo di questa stagione e quello di rimanere vicino al gruppo dei primi per cercare di raggiungere la tanto sognata 33esima vittoria.

Alonso è stato spesso criticato per aver sbagliato tutte le scelte possibili nella sua carriera. Questa volta però i fatti stanno dando ragione a lui.

Gasly si aspettava un Alpine deludente

Notte fonda in casa Alpine. Il team francese era conscio che sarebbe stato un’inizio di stagione difficile ma forse non addirittura da essere gli ultimi in griglia.

Pierre Gasly non si è detto stupito della posizione in griglia. Tuttavia il francese è convinto che si sarebbe potuto fare un lavoro migliore.

“Sapevamo che sarebbe stata dura. Credo che ce lo aspettassimo, quindi non è una sorpresa. Allo stesso tempo non è l’ideale. Oggi non abbiamo fatto il miglior lavoro possibile“.

“Siamo stati gli ultimi a scendere in pista nell’ultimo run e abbiamo esaurito il tempo a disposizione nel giro d’uscita. Sono finito a fare a gara con Checo. Il tempo stava per scadere e il giro d’uscita è stato pessimo. L’ultimo tentativo è stato piuttosto compromesso. Credo che avremmo avuto la possibilità di fare la Q2″.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter