F1 | GP Bahrain: Divertente team radio di Leclerc in cui canta “Povero Gabbiano”

L’entusiasmo per la doppietta della Rossa alla prima gara stagionale è percepibile anche via radio. Infatti, durante l’ultimo giro del Gran Premio del Bahrain, Charles Leclerc si è aperto in radio facendo uno scherzo e successivamente cantando “Povero Gabbiano”.

Leclerc Bahrain povero gabbiano
Charles Leclerc nell’abitacolo della F1-75 – Credits: Ferrari Media Center

La Ferrari torna a vincere dopo due stagioni difficili e lo fa con una doppietta alla prima gara stagionale. La positività del team e dei piloti era percepibile sin dai test, firmando nella giornata di oggi un grande risultato alla prima occasione. Tuttavia, l’ultimo giro del Gran Premio del Bahrain non è stato di certo sereno per il box Ferrari, con Charles Leclerc che dopo aver fatto uno scherzo si è aperto in radio cantando “Povero Gabbiano“.

Entusiasmo incontenibile

All’ultimo giro Charles Leclerc scherza su quanto accaduto nel 2019 in Bahrain, quando al comando della gara ha iniziato a dire via radio “There is something strange with the engine”. Nel 2019 ha davvero avuto problemi con il motore Leclerc, terminando al terzo posto in regime di safety car. Questa volta, invece, è solo uno scherzo. Il pilota monegasco aggiunge anche due famose frasi tratte da una canzone di Gianni Celeste, tornata in voga sul web in queste settimane. Di seguito le trascrizioni radio.

Charles Leclerc: “Tore sto già immaginando quale faccia hai fatto quando ho detto ‘There is something strange with the engine’.” Il pilota Ferrari continua “Povero gabbiano che hai perso la compagna, vai!”.

Mattia Binotto: “Mai più sti scherzi, eh!”.

Charles Leclerc: “No va bene, mai più. Era solo qua no? Ci stava”.

Questo denota un clima molto sereno all’interno dell’abitacolo del monegasco, felice di iniziare la stagione nel migliore dei modi.


Leggi anche: Calvario Red Bull in Bahrain, i team radio di Verstappen fino al ritiro: “Che ca**o succede?” [VIDEO]


Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter