F1 | GP Bahrain – Ferrari incoraggiante, parlano i piloti, Leclerc: “Step avanti, sorpreso da McLaren”; Sainz: “Passo migliore di quanto mi aspettassi”

La Ferrari conclude il GP del Bahrain con un doppio approdo in zona punti: le parole di fiducia di Leclerc e Sainz nel post gara.

ferrari gp bahrain

Charles Leclerc sesto, Carlos Sainz ottavo: il Cavallino archivia il weekend di Manama con un doppio arrivo in Top 10. Un risultato che per la Scuderia di Maranello non dovrebbe essere nemmeno in discussione, ma che – soprattutto nel passato campionato – è apparso spesso una chimera. gp bahrain ferrari

La stagione 2020, che definire nefasta è dire poco, doveva per forza di cose rappresentare uno scossone per Ferrari, che sembra essere arrivato. Il fine settimana sul desertico tracciato di Sakhir può incoraggiare il team principal Binotto ed i piloti.

Arrivato sesto alle spalle dell’ottimo Norris, Charles Leclerc ha commentato: “Il passo è migliore del 2020. Qui faccio sempre abbastanza fatica nella gestione della gara a causa del caldo, ma abbiamo fatto un passo avanti. Non siamo ovviamente dove vorremmo essere in termini di posizioni, ma ogni miglioramento è ben accolto“.

Il monegasco racconta la gara: La partenza è stata buona, così come la gestione delle gomme è stata abbastanza positiva. Abbiamo fatto il pit-stop presto per provare a mettere pressione agli altri, ma a fine gara abbiamo faticato”. Poi un discorso sulla scuderia di Woking, principale avversario quest’oggi: Mi ha sorpreso la McLaren. Erano competitivi negli scorsi giorni, ma non mi aspettavo questo passo. Alla fine dei conti è un buon punto di partenza ma c’è tanto da lavorare“.

Commenti fiduciosi quelli di Leclerc, gli stessi che arrivano dal neo-ferrarista Carlos Sainz: “L’ottava posizione non è speciale, ma guardando i dati possiamo essere contenti di tante cose. Lo spagnolo racconta la propria gara: “In partenza ho sbagliato con frizione e marce, soprattutto a causa della mancanza di feeling. Dopo ho preso ritmo e sono stato veloce, con una buona partenza sarei stato vicino alle Mclaren”.

Sainz conclude con parole ottimiste: Il passo di questa Ferrari è davvero buono, più di quanto mi aspettassi. Sono stato veloce specialmente con gomme medie e dure, possiamo essere contenti”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.