F1 | GP Bahrain – Gara deludente per Haas: “Inspiegabile il calo di performance rispetto le qualifiche”

Domenica negativa in Bahrain per Haas, che torna a casa con zero punti. Romain Grosjean è stato costretto a ritirarsi in seguito ad un contatto al primo giro, mentre Kevin Magnussen ha chiuso al tredicesimo posto. GP Bahrain Haas

GP Bahrain Haas
Romain Grosjean, Haas F1 media

Partendo sesto, Kevin Magnussen era pronto ad egualizzare o addirittura migliorare il suo piazzamento al quinto posto al GP del Bahrain dell’anno scorso. Ma il circuito di  Sakhir non l’ha di certo aiutato, essendo uno dei tracciati più abrasivi di tutto il calendario.

Il Danese ha pittato la prima volta all’undicesimo giro, passando dalla soft alla medium. Tornato in pista in 14esima posizione, si è dato alla caccia per le posizioni in zona punti.

Al giro 39, causa degrado gomme, ha cambiato mescola, optando per un set di soft già usate.  Rientra in pista al 15esimo posto; solo a causa del doppio ritiro Renault finisce 13esimo.

Per Grosjean non c’è stato molto da fare: al primo giro Lance Stroll, che cercava di risalire dalla 18esima posizione, si è scontrato pesantemente contro il Francese. Costretto a pittare per la posteriore sinistra, è scivolato al fondo della classifica. Dopo 16 giri, il box lo ha chiamato per il ritiro, visti i danni al fondo della monoposto.

Romain Grosjean:

“Non ho visto nulla alla partenza, qualcuno mi ha colpito dietro. La monoposto era troppo danneggiata per continuare e all’inizio ho perso troppo tempo al pit stop. Sono i rischi che si corrono quando parti dove non vuoi partire. Avrei dovuto iniziare dall’ottavo posto, ma è andata come doveva andare. Martedì ai test avremo l’occasione per capire perché l’auto non ha performato come avrebbe dovuto, c’è sicuramente qualcosa che non va.”

Kevin Magnussen:

“Non so davvero cosa sia successo. Già venerdì eravamo scettici sul nostro passo gara, ma pensavo che i problemi fossero stati risolti. Incredibile come ci siamo qualificati sesti e poi in gara siamo scesi così tanto in classifica. Dobbiamo capire cosa sia capitato in gara, abbiamo dei compiti da fare.”

Gunther Steiner, team principal:

“È stata una gara deludente, non solo per quanto successo a Romain al primo giro, ma anche per la performance delle monoposto in gara. Dobbiamo capire cosa è andato storto, data l’ottima qualifica. Avremo sicuramente occasione di studiare i dati durante i test qui in Bahrain. Speriamo di aver risolto i problemi per la gara in Cina.”

https://f1ingenerale.com/f1-gp-bahrain-analisi-post-gara-pirelli/

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.