F1 | GP Bahrain – Gasly: “Uno dei migliori venerdì dell’anno”

Buon venerdì in Bahrain per la AlphaTauri con Pierre Gasly estremamente in forma al quinto e sesto posto. Più indietro Kvyat con qualche problemino di bilanciamento.

Gasly Bahrain
Foto: Scuderia AlphaTauri via Twitter

Nella prima sessione l’AlphaTauri si è concentrata sullo studio delle gomme 2021 e su dei test aerodinamici, non cercando quindi la messa a punto dell’auto per questo fine settimana. Gasly Bahrain

La scuderia faentina è poi tornata ad un programma regolare nella seconda sessione dopo aver comparato la C3 2020 con quella 2021.

Pierre Gasly ha avuto un venerdì brillante, risultando quinto e sesto nelle tabelle dei tempi continuando sul buon trend di prestazioni.

Molto soddisfatto il francese come possiamo notare dalle sue dichiarazioni: “È bello tornare a girare in condizioni più normali rispetto a quelle di Istanbul di due settimane fa. Il nostro è stato un venerdì positivo, probabilmente uno dei migliori di questa stagione e la macchina si è ben comportata sin dalle prime libere. Per quanto riguarda il passo sembriamo essere competitivi, ma ci sono ancora delle cose che possiamo migliorare nel bilanciamento della macchina, così da sfruttare ancora di più il nostro pacchetto. L’inizio sembra promettente, proveremo a limare altri decimi per le qualifiche di domani”.

Venerdì un po’ meno positivo per Daniil Kvyat, in difficoltà con il set-up della sua AT01 nelle FP1 concluse col 17° tempo. Meglio nelle FP2 terminate al nono posto.


Queste le sensazioni del pilota russo dopo le libere: “È stata una giornata interessante: nelle Libere 1 non ero molto soddisfatto del bilanciamento della vettura, ma abbiamo fatto un passo avanti nella seconda sessione. Abbiamo capito la direzione da prendere ed è un risultato certamente positivo. Abbiamo raccolto tanti buoni dati da analizzare in vista di domani, quindi speriamo di poter migliorare ulteriormente. Peccato per la bandiera rossa esposta durante il mio run con la mescola soft, comunque oggi il mio ritmo era buono. Questa è una pista dove si registra un alto degrado delle gomme, quindi dovremo capire come gestirle meglio degli altri”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Meteo GP Bahrain – Occhio al rischio pioggia

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.