F1 | GP Bahrain – Leclerc scherza in radio prima di tagliare il traguardo: “Problemi al motore!” [VIDEO]

Il vincitore del GP del Bahrain Leclerc scherza con il team via radio prima di tagliare il traguardo portando a casa la prima vittoria stagionale.

GP Bahrain Leclerc radio

In Ferrari si sono spaventati prima che il monegasco tagliasse il traguardo. Poco prima di passare sotto la bandiera a scacchi del GP del Bahrain, Leclerc ha scherzato via radio fingendo di avere un problema al motore.

“C’è qualcosa di strano con il motore”, dichiara aprendosi in radio il monegasco. C’è qualcosa di strano con il motore!!” ripete. Attimi di silenzio e paura nel box Ferrari, poi l’ingegnere di pista Xavier Marcos gli risponde ridendo: “Capito!”. “Sto scherzando” ribatte Leclerc prima di affrontare l’ultima curva. Xavier risponde ridendo: “Capito. C’è doppia bandiera gialla nel rettilineo principale, Perez è fermo in curva 1”.


Leggi anche: F1 | Calvario Red Bull in Bahrain, i team radio di Verstappen fino al ritiro: “Che ca**o succede?”


Charles inizia a zizzagare e taglia il traguardo vincendo il GP del Bahrain ed esultando. Xavi si riapre in radio: “P1!”. Leclerc risponde felicissimo: “Andiamooooo! È così che si inizia la stagione, andiamo! 1-2 baby”. Dopo si apre via radio Mattia Binotto: “Volevamo lottare Charles e hai lottato più di tutti, sei un campione, veramente! Bravo, bravo, bravo!”. Leclerc ringrazia ancora una volta il team in italiano: “Ragazzi grazie davvero, siete dei grandi, siete veramente dei grandi! Mamma mia! Dopo due anni difficili devo dire che non c’era modo migliore per iniziare questa nuova stagione. Siete dei grandi!”

Poi Charles continua a scherzare: Tore ti sto già immaginando quale faccia hai fatto quando ho detto che c’era qualcosa che non andava nel motore. Povero gabbiano che hai perso la compagna! Vai!”

La risposta: “Mai più questi scherzi!” e Leclerc: “No va beh! Mai più!”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.