Formula 1Interviste

F1 | GP Bahrain – Leclerc sorpreso da Mercedes ma fiducioso: “Inizio molto migliore dello scorso anno”

Charles Leclerc si è detto abbastanza sorpreso delle prestazioni della Mercedes in Bahrain ma ha buone sensazioni sulla SF-24.

La prima giornate di libere a Sakhir ha consegnato un quadro diverso dal solito. Al termine della seconda sessione infatti in cima al gruppo non c’era il solito Max Verstappen ma Lewis Hamilton e George Russell. Le due Mercedes hanno mostrato un grande potenziale in Bahrain ed anche Charles Leclerc ne è rimasto sorpreso.

mercedes w15 gp bahrain charles leclerc ferrari sf-24 fp1 fp2 prove libere 2024 lewis hamilton george russell
Lewis Hamilton durante le FP2 in Bahrain – © F1inGenerale

Le W15 sono state le più veloci sul giro singolo ma anche sul passo gara hanno mostrato un ottimo ritmo. Da quanto abbiamo raccolto nel paddock sembra però che fossero già leggermente su di motore. Tuttavia la macchina pare rispondere bene e potrebbero quindi essere in lotta per la pole.

La prestazione delle due Mercedes in Bahrain ha messo sull’attenti anche Leclerc. Il monegasco però ha qualche dubbio sulle mappature utilizzate.

Le Mercedes sembrano forti, il che è un po’ una sorpresa per ora. Ma non sappiamo con quale mappatura stessero girando. Credo che domani avremo tutte le risposte”.

Buone sensazioni dalla SF-24 

Nonostante il nono tempo ottenuto a fine FP2, il pilota monegasco resta fiducioso per il proseguo del weekend.

“Mi sento abbastanza bene con la macchina. È un inizio molto migliore rispetto all’anno scorso. Alla prima gara era molto difficile sapere esattamente quale fosse la finestra giusta per ottimizzare la nostra macchina. Oggi non è così”.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain – Sainz dopo le prove libere: “Giornata resa difficile dal vento”


È una cosa positiva: nessuna brutta sorpresa  ha continuato Leclerc. “Non ci sono nemmeno sorprese positive. La macchina è esattamente come ce l’aspettavamo”.

“Abbiamo svolto il nostro programma. Nelle FP2 ho commesso un piccolo errore nel mio giro veloce, quindi è andata così. Ma a parte questo, ora è tutto da decidere per domani. Cercheremo di concentrarci per fare un passo avanti“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Copertina: Scuderia Ferrari