F1 | GP Bahrain, Prove Libere AlphaTauri – Ottimo esordio per Tsunoda nonostante un’anomalia sulla AT02

Ottimi i risultati ottenuti dal team italiano in pista a Sakhir, con un sorprendente Yuki Tsunoda riuscitosi ad imporre sul proprio compagno di squadra durante le FP2. Domani l’obiettivo è il Q3. Bahrain Prove Libere AlphaTauri

Bahrain Libere AlphaTauri Bahrain Prove Libere AlphaTauri
Pierre Gasly e Yuki Tsunoda in Bahrain – Foto Red Bull Content Pool

La F1 è ufficialmente tornata e con lei anche le prime sorprese. Le libere di oggi in Bahrain, hanno confermato le impressioni avute durante i test di due settimane fa, l’AlphaTauri può essere competitiva e che può lottare con una line up giovane e pronta a far vedere quanto vale. Bahrain Prove Libere AlphaTauri

7° durante le FP1 con 1:32.195, 9° durante le FP2 con 1:31.483, Pierre Gasly, soddisfatto del risultato, ha commentato così le sessioni: “Penso che sia stato un buon inizio: la macchina è sembrata stabile in entrambe le sessioni e ne sono felice. Oggi non abbiamo spinto troppo in pista, ma penso che ci siano molti aspetti positivi da cui partire e sono entusiasta di vedere cosa potremo fare nelle qualifiche di domani.

La simulazione del passo gara che abbiamo fatto misurandoci con i consumi elevati del carburante è andata bene, penso che ci siano dei buoni segnali ma ovviamente è solo il primo giorno, quindi non vogliamo essere precipitosi. Stasera ci sederemo con gli ingegneri e metteremo a punto tutto. Penso che saremo in una buona posizione domani. Spero che riusciremo ad entrare in Q3, perché è il nostro obiettivo e se riusciremo a farlo dovremo essere in grado di lottare per arrivare in zona punti domenica.”

Positivo l’esordio di Yuki Tsunoda che però rimane concentrato e con i piedi per terra

Prime libere per Yuki Tsunoda, solo 14° durante le FP1 con un 1:33.329, il rookie ha recuperato con un grandioso 7° posto nelle FP2, segnando un 1:31.294.
Il pilota giapponese è riuscito a chiudere la giornata davanti al compagno di squadra:È stata una giornata fantastica. Ho vissuto le mie prime sessioni di libere come pilota di Formula 1 ed è stato emozionante. Penso che la mia passione oggi sia uscita e non vedo l’ora di mostrare tutto il mio potenziale domani. Abbiamo un buon passo gara questo weekend e sono curioso di vedere cosa farò domani nelle mie prime qualifiche. Ovviamente è la mia prima gara, sto ancora imparando quindi non voglio mettermi troppa pressione addosso, ma non vedo l’ora di correre la mia prima gara e vedere cosa faremo.”

Anche primi assaggi di traffico in pista per il pilota giapponese che si è sfogato così durante le prime libere:

A esprimersi sulle prime libere della stagione, anche Jonathan Eddolls, ingegnere capo della Scuderia di Faenza

“Siamo contenti di essere tornati in pista; essere qui per un fine settimana di gara è completamente diverso rispetto dall’essere qui per i test. È difficile imparare molto dalle FP1 qui, a causa delle alte temperature della pista che sono drasticamente diverse da quelle che sperimenteremo nelle qualifiche e nella gara, quindi ci siamo concentrati su una certa comprensione aerodinamica durante quella sessione. Le FP2 hanno seguito un piano normale, con le medie prima, seguite dalla mescola più morbida.”

Ottimo il passo gara del team di Faenza, ma non è mancato qualche problema di gioventù per la nuova monoposto.

“Entrambi i piloti hanno fatto buoni giri per quanto riguarda il passo gara e i giri che abbiamo completato;ci permettono di confermare che i dati raccolti durante i test qui sono rilevanti per il fine settimana di gara”, ha proseguito Eddolls. “Sfortunatamente, abbiamo visto qualcosa che non andava nei dati sull’auto di Yuki,;quindi l’abbiamo chiamato per precauzione, tuttavia questo è stato solo pochi minuti prima della fine della sessione, quindi non abbiamo avuto alcun impatto negativo. Nel complesso, penso che oggi abbiamo avuto una giornata davvero positiva e non vedo l’ora di qualificarci domani.”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Leggi anche: F1 | GP Bahrain – Ferrari in forma, Leclerc: “Non ci aspettavamo di essere così competitivi”

Sara Cigagna

Classe 2001, studentessa di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano e aspirante giornalista innamorata della F1.