F1 | GP Bahrain Prove Libere – Racing Point, Perez : “Oggi bene, ma tutto può ancora cambiare in vista di domenica”

Sergio e Lance confermano il ritmo promettente della loro Racing Point già dalle prove libere del Bahrain . Nonostante due sessioni interrotte per situazioni diverse, i due driver sono riusciti a spingere e rientrare nella Top 10 in entrambe le sessioni.‍ Bahrain Libere Racing Point

Bahrain Libere Racing Point
Credits: @RacingPointF1 Bahrain Libere Racing Point

Nonostante il grande impatto di Alexander Albon che l’ha portato a distruggere la sua monoposto e la fuga di un cane che, come in Turchia, ha deciso di far segnare dei settori veloci anche in Medio Oriente, i due piloti Racing Point si dicono soddisfatti della loro performance. Con grande solidità nella guida infatti sono entrambi riusciti a rimanere nelle posizioni che contano e far registrare in totale 120 giri su gomma soft e media, oltre che sulle mescole sperimentali 2021. Bahrain Libere Racing Point

Sergio Perez, P4 alla fine dell’ultima sessione nel pomeriggio, ha detto in merito al suo venerdì: Bahrain Libere Racing Point

“Sono contento del passo di oggi. Ovviamente è un inizio incoraggiante, ma è molto chiaro che i margini sono estremamente ridotti e tutto può ancora cambiare in vista di domenica. Vedremo come andrà domani in qualifica, ma penso che il fattore più importante di questo fine settimana sarà la gestione delle gomme. Questo potrebbe fare la differenza nella battaglia molto serrata in cui ci troviamo perché i nostri rivali sono molto vicini.

‍inoltre ha poi aggiunto in merito allo studio sulle gomme:

“La bandiera rossa ha influito sui long run di tutti nelle FP2, ma siamo stati comunque in grado girare a sufficienza sulle gomme. Stasera andremo analizzeremo i dati e vedremo come possiamo migliorare ulteriormente per domani in qualifica. cercheremo di capire anche come l’usura delle gomme può influenzare la strategia in gara “.

Lance Stroll, P8 a fine giornata, commenta così la sua prestazione in pista:

“Penso che oggi sia stato un buon inizio per il weekend e sono contento di come si è mostrata la macchina là fuori. Abbiamo guadagnato ritmo abbastanza velocemente nelle FP1 e siamo stati in grado di migliorare nelle FP2 più rappresentative in termini di dati per le condizioni notturne. Sebbene i problemi per la bandiera rossa e il programma pneumatici 2021, siamo comunque riusciti a portare a termine una buona giornata di lavoro. Questo ci ha mostrato alcuni elementi su cui lavorare e pensare per valutare ulteriori miglioramenti prima delle qualifiche di domani.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Ferrari: Il Motore 2021 si rivoluzionerà con la tecnologia Jet-Ignition

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.