F1 | GP Bahrain – Prove libere Williams: “Le due bandiere rosse ci hanno penalizzato”

Poco brillanti entrambe le sessioni di libere nel GP del Bahrain per la Williams che nonostante ciò proverà a superare le difficoltà per fare il massimo in qualifica.

Libere GP Bahrain Williams
Credits: Williamsf1.com

In Williams hanno riscontrato numerose difficoltà nelle prove libere del GP del Bahrain. George Russell, che non è stato presente nelle FP1 ha chiuso in ventesima posizione le FP2 mentre Nicholas Latifi ha chiuso rispettivamente 19° e 18°. Entrambi hanno dichiarato che le due bandiere rosse hanno fortemente penalizzato i loro giri ma ciononostante daranno il massimo per provare a qualificarsi più avanti possibile sempre nella speranza di guadagnare il primo punto della stagione.

Di seguito le dichiarazioni dei pioti:

Nicholas Latifi

“È stato bello tornare a correre con un clima più mite ma allo stesso tempo è stata una giornata complessa. Il degrado delle gomme qui è molto elevato. Penso che le FP1 non abbiamo mostrato i veri valori in campo mentre le FP2 sono state più importanti. Abbiamo anche corso con le gomme 2021 e ci siamo potuti fare un’idea generale”.

“Dobbiamo cercare il buon bilanciamento in condizioni di basso livello di carburante e purtroppo le due bandiere rosse mi hanno impedito di girare con alto livello di carburante. Il degrado degli pneumatici e la gestione della gara sono stati i miei punti forti quest’anno e pure l’hanno scorso in cui sono riuscito a vincere qui la gara di F2. Abbiamo molto da migliorare però prima di poter confidare in ciò”. 

George Russell

“Mi sono divertito molto a correre sotto le luci perché è sempre molto spettacolare. Purtroppo abbiamo mancato le FP1 e successivamente con le bandiere rosse procurate dall’incidente di Albon e dall’ingresso in pista del cane abbiamo avuto ancor più difficoltà”.

“Tutto ciò ha influito nei miei test a basso carico di carburante perché entrambe le volte in cui è stata esposta bandiera rossa ero in uscita dai box. Tutta via ci siamo già trovati in questa situazione quindi sappiamo cosa fare. Sarà una lunga giornata fino alle qualifiche e poi la gara in cui andremo li fuori e vedremo cosa sapremo fare”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Ferrari cambia posizione, Binotto: “Favorevoli al congelamento dei motori dal 2022”

mm

Edoardo Borriello

Salve a tutti, sono uno studente di scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza università di Roma, da sempre grande tifoso e appassionato di F1.