F1 | GP Bahrain – Qualifiche Ferrari, Leclerc : “Sono deluso, potevamo entrare in Q3”

La Scuderia Ferrari sapeva già dalla vigilia che il Bahrain sarebbe stata una tappa difficile dato il deficit di potenza al motore e le qualifiche non cambiano le aspettative. Anche se di poco entrambi i piloti della SF1000 vengono esclusi nel Q2. Bahrain Qualifiche Ferrari Leclerc

Bahrain Qualifiche Ferrari Leclerc
Credits:@ScuderiaFerrari

Dopo aver passato la prima fase delle qualifiche su gomma soft, i due piloti del Cavallina hanno visto il peggio durante la Q2; in fatti nella seconda fase sulle due SF1000 sono state montate solo gomme Medium, ma durante il primo. giro lanciato la della Direzione Gara è stata costretta ad esporre la bandiera rossa a causa dello stop in curva 1 di Carlos Sainz. Dopo un solo tentativo lanciato Sebastian è passato sul traguardo in 1’29”149, segnando l’undicesimo crono, mentre Leclerc ha ottenuto 1’29”165, chiudendo dodicesimo. Bahrain Qualifiche Ferrari Leclerc

Charles Leclerc, parlando del suo sabato in Bahrain dice: Bahrain Qualifiche Ferrari Leclerc

“Dopo le prove libere che abbiamo questa mattina non credevo che avremmo potuto fare meglio della dodicesima posizione, ma considerando come è andata la qualifica, ho la sensazione che invece qua e là avremmo potuto fare meglio. Penso sia proprio per questo che non posso nascondere la mia delusione per non essere riuscito a entrare nella top ten. Ho spinto al massimo ma non sono riuscito a mettere insieme dei settori sufficientemente veloci per accedere con gomma Gialla al Q3.”

Parlando della gestione della seconda fase di qualifica il monegasco aggiunge:

“Seb ed io siamo i primi in griglia ad avere libera scelta in termini di pneumatici, ma non credo che qui si sarebbe potuto convertire in un grande vantaggio; infatti partire con le Medium sembra la scelta migliore, ma anche gran parte delle vetture davanti a noi dovrà schierarsi con la stessa mescola. Quindi potenziali vantaggi a livello di mescola sono automaticamente annullati. Sarà una gara difficile, nella quale le gomme si surriscalderanno facilmente e in cui riuscire a gestirle potrà fare la differenza.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Ferrari: Il Motore 2021 si rivoluzionerà con la tecnologia Jet-Ignition

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.