F1 | GP Bahrain, qualifiche – Lewis Hamilton: “Volevo solo divertirmi oggi, ma amo quello che faccio e migliorarmi sempre”

Inarrestabile Lewis Hamilton! Dopo aver centrato il settimo titolo mondiale in Turchia, il campione inglese ottiene la sua 98esima pole position sotto le magiche luci del Bahrain segno della sua insaziabile fame di conquiste. Nelle sue parole appena fuori dall’abitacolo traspaiono la continua voglia di migliorarsi e raggiungere vette sempre più alte. qualifiche gp bahrain hamilton

qualifiche gp bahrain hamilton
Foto Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

Lewis Hamilton non arresta la sua avanzata verso ulteriori conquiste! Neanche due settimane fa, il pilota inglese metteva in tasca il settimo titolo mondiale in carriera eguagliando Michael Schumacher: un record che solo qualche anno fa si pensava inarrivabile. qualifiche gp bahrain hamilton

Ma Lewis non smette di stupire il suo team e tutti i seguaci di questo sport. Sotto le magiche luci del Bahrain mette a segno la sua 98esima pole position: la decima personale di questa stagione e la 125esima del team Mercedes. Alle sue spalle, il compagno di squadra Valtteri Bottas con un distacco di quasi tre decimi e Max Verstappen a poco più di quattro decimi di secondo.

Alla bandiera a scacchi al termine della qualifiche, le parole di Hamilton – il quale presto potremo chiamare Sir – fanno emergere un solido benessere mentale da cui il britannico pare trarre la sua inarrestabile forza. Nel suo discorso appena fuori dall’abitacolo predominano la sua continua voglia di migliorarsi e raggiungere vette sempre più alte, forte di avere con sè una squadra che condivide i suoi stessi obiettivi e sensazioni.

Le parole di Lewis Hamilton qualifiche gp bahrain hamilton

98 pole position, wow! C’è sempre più tempo da trovare, piccoli posti per migliorare, ma oggi è stato un giro davvero pulito. Non so perché, ma questo fine settimana mi sono sentito così lucido. Volevo solo divertirmi oggi e questa è la cosa più importante per me. Lo faccio da molto tempo ormai, ma amo ancora questa sfida, cercare di capire le gomme, mettere a punto la macchina. Amo quello che faccio e posso ancora sentire me stesso migliorare sempre. E puoi vedere che non sono solo io, ma anche tutti nel garage si stanno semplicemente godendo il loro lavoro.”

La pressione di lottare per un campionato è immensa, ma con i titoli entrambi sicuri mi dà quella sensazione di liberazione per uscire e guidare come ho fatto oggi. Oggi è la continuazione delle cose speciali che stiamo ottenendo come squadra. Weekend dopo weekend sono sbalordito da questo gruppo di persone. Non importa cosa ci è stato lanciato quest’anno, ci siamo riusciti. Per me è importante utilizzare queste ultime tre gare in più per imparare il più possibile e portarlo avanti nel prossimo anno.

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Seguici anche su Telegram

F1 | Qualifiche GP Bahrain – Grande Pole di Hamilton, Ferrari appena fuori dal Q3

Mariangela Picillo

Cresciuta a pane, Ferrari e Schumacher. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.