F1 | GP Bahrain – Qualifiche Mercedes, Hamilton: “Distacco con Verstappen alto, dobbiamo lavorare”

Mercedes conclude le prime qualifiche della stagione in Bahrain con l’amaro in bocca: Hamilton secondo e Bottas terzo. Molto ampio, per il britannico, il distacco con Verstappen: “dobbiamo lavorarci su”.Qualifiche Mercedes Hamilton

Si concludono in seconda (Hamilton) e terza (Bottas) posizione le qualifiche del Bahrain per Mercedes. Rispetto ad alcune dichiarazioni fatte nelle scorse settimane, la macchina sembra aver risposto molto bene, con tempi ottimi per la casa di Brackley.

Lewis Hamilton si è congratulato con Verstappen, in pole position con 4 decimi di vantaggio, affermando che Mercedes deve fare di più se vuole tornare in vetta domani. Le qualifiche sono andate comunque molto bene per Mercedes che ha fatto segnare tempi interessanti in Q1 e Q2, anche se qualche piccolo problemino da risolvere permane. “Alla fine non sono riuscito a ricavare molto, ma comunque è stato emozionante. Sono immensamente orgoglioso di tutti. Abbiamo lavorato molto duramente nell’ultima settimana per cercare di analizzare il pacchetto che abbiamo. Abbiamo fatto dei passi avanti ma non siamo riusciti a competere con quell’ultimo giro fatto da Max. La seconda posizione ci mette comunque nelle condizioni di causare problemi alla Red Bull domani“. Queste le parole del sette volte campione del mondo sulle sue qualifiche.

Per quanto riguarda Valtteri Bottas, ha affermato che le qualifiche di oggi sono andate molto meglio dei test. “Durante le qualifiche mi sentivo sempre più a mio agio. Almeno siamo più vicini alla Red Bull di quanto non fossimo nei test. Domani abbiamo due vetture per combattere contro una Red Bull. Ho dovuto usare due set di gomme in Q1, quindi ho avuto solo un nuovo set per Q3, il che mi ha messo in svantaggio“. Partire dalla terza posizione su questa pista, secondo il finlandese, non è male. “La Red Bull sembra avere più stabilità, soprattutto con il vento. Abbiamo due vetture nei primi tre, quindi possiamo ancora lottare per la vittoria“.

Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Bahrain – Straordinario Verstappen in Pole, lampo di Leclerc 4° a un decimo da Bottas

Le parole di Wolff e Shovlin

Molto breve e conciso, invece, il discorso del Team Principal Toto Wolff: “Siamo molto entusiasti di avere finalmente una vera battaglia tra le mani”. Sei squadre diverse hanno concluso in top 10 oggi, è chiaro che essere semplicemente “bravi” non sarà abbastanza buono quest’anno, afferma l’austriaco che si aspetta gare serrate tutti i fine settimana. “Nell’ultimo anno di questi regolamenti è necessario spingere ulteriormente per battere non solo la Red Bull ma anche alcune delle altre squadre. È proprio quello che ha ordinato il dottore!“, conclude ironicamente Wolff.

Sembrano più dure, invece, le parole del direttore tecnico di gara, Andrew Sholvin. “È deludente alla prima gara avere già un divario di 0,4 secondi dalla pole. Almeno conosciamo le prestazioni degli altri che incontreremo strada facendo. Inoltre, non è un segreto che abbiamo lottato con la macchina su questo circuito“. Come si è potuto notare, infatti, la W12 ha avuto problemi di instabilità durante questi primi due giorni del weekend di gara. Fa ancora strano ripensare alle parole di Bottas ieri. “Questa macchina è inguidabile“.

Valtteri è stato un po’ compromesso nella sessione finale per aver utilizzato una gomma rossa nella prima sessione, ma nel complesso c’è stato un buon impegno da parte del team e dei piloti, dovrebbe metterci in una buona posizione per domani. È difficile capire a che punto siamo sul ritmo di gara, ma siamo abbastanza fiduciosi di aver migliorato l’aderenza  sul posteriore, quindi risulterà più guidabile come monoposto. Potremmo non essere in pole ma abbiamo due vetture davanti e un set extra di gomme dure, quindi speriamo di poter creare delle opportunità da questo.”

I due piloti Mercedes partiranno domani entrambi con gomma media.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.