F1 | GP Bahrain, qualifiche Williams – Russell ancora in Q2: “Fatto il massimo”

George Russell prosegue la sua stagione positiva in qualifica anche in Bahrain, riuscendo a superare ancora una volta il taglio del Q1. Ventesimo ed ultimo tempo per Nicholas Latifi. WIlliams Russell Bahrain qualifiche.

WIlliams Russell Bahrain qualifiche
George Russell nel corso delle qualifiche del GP del Bahrain – Credit: twitter Williams Racing

Il campione 2018 di Formula 2 ha dato ancora una volta prova delle sue doti velocistiche nella notte di Sakhir. Il circuito del Bahrain, caratterizzato da quattro lunghi rettilinei, avrebbe dovuto essere favorevole alla Williams quantomeno in qualifica, dato che le vetture di Grove possono usufruire della potenza della power unit Mercedes. WIlliams Russell Bahrain qualifiche.

Russell non si è fatto così sfuggire l’occasione ed ha sfruttato al meglio la strategia di utilizzare tutti i tre set di gomme Soft a sua disposizione nel Q1. In Q2 poi, nonostante non avesse più gomme Soft nuove, in Williams hanno deciso di non allinearsi alla strategia di tutti gli altri team che hanno tutti tentato di passare il taglio con pneumatici a mescola Medium. L’inglese ha infatti girato soltanto con gomme Soft usate, decidendo di risparmiare i due treni di Medium per la gara.

Partirà quattordicesimo, grazie al problema che ha colpito la McLaren di Carlos Sainz che non ha segnato tempi in Q2. Il confronto in qualifica con il compagno di squadra è a dir poco imbarazzante: 15-0 per Russell ai danni di Nicholas Latifi, che in Bahrain chiuderà la griglia di partenza. Il pilota di proprietà della Mercedes è riuscito ad accedere alla Q2 per la nona volta in stagione.

Le sue ottime prestazioni sul giro secco sono però tutt’altro che una novità. Adesso da lui ci si attende finalmente un acuto anche in gara, dove non ha ancora conquistato punti e dove diverse volte si è perso proprio sul più bello, come al Mugello o ad Imola.

George Russell

“È stata una sessione molto buona e sono felice di essermi qualificato in P14. È stato fantastico fare un buon giro ed entrare in Q2, in particolare avendo saltato le FP1 e poi avendo avuto sessioni difficili nelle FP2 e nelle FP3. Era tutto quello in cui potevamo sperare visto che il centrogruppo è troppo avanti, ma superare le Haas e le Alfa e sfruttare il problema di Carlos [Sainz] è stato fantastico. Ero con una gomma usata per la Q2, perché volevamo mantenere due nuovi set della gomma media per domani. La gara sarà difficile, ma faremo del nostro meglio e faremo tutto il possibile”.

Nicholas Latifi

“Ero abbastanza soddisfatto del mio giro, ma c’era un grande distacco da George, quindi dimostra che il potenziale della macchina è lì. Ci sono alcune differenze di configurazione tra di noi poiché siamo andati in direzioni leggermente diverse, quindi questo potrebbe spiegare parte della differenza del tempo sul giro. Dobbiamo esaminarlo e vedere cosa avremmo potuto fare meglio. In definitiva nella gara di domani il degrado delle gomme giocherà il fattore più importante nel risultato. Cercheremo di farcela, gestirla bene e avere una buona strategia”.

 

F1 | GP Bahrain – Qualifiche deludenti per la McLaren, Sainz: “Sarà una gara diffcile”

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari