Pubblicato il 29 Novembre, 2020 alle 18:51

F1 | GP Bahrain – Red Bull, Albon:”Questa per me è una bella iniezione di fiducia”

Dopo un Gp del Bahrain che ha lasciato tutti col fiato sospeso per i numerosi eventi accaduti, le due vetture del toro riescono a conquistare i gradini più bassi del podio; complice l’ultima Safety Car che ha permesso a Hamilton di trionfare ancora nel deserto. Albon conquista una solida P3 dopo uno start non dei migliori. Bahrain Red Bull Albon

Credits:@redbullracing Bahrain Red Bull Albon

Dopo un’avvio di gara che si è tramutato in un vero incubo per l’incolumità di Grosjean, tutti sono rimasti agghiacciati dalle immagini del suo incredibile incidente e commossi nel vedere il pilota francese uscirne con le sue stesse gambe. Alla ripartenza dopo un’ulteriore bagarre, il pilota numero due della Red Bull si trova ancora in difficoltà e deve continuare a risalire dal fondo. Sul finire della corsa si concretizza un vero e proprio colpo di scena. La vettura di Perez, che in quel momento si trovava in P3, inizia a fumare e il messicano si trova costretto ad accostare per estinguere un principio d’incendio che si stava sprigionando sulla sua monoposto. Così Alexander riesce ad agguantare un’altro podio chiudendo alle spalle del compagno Verstappen, che lo elogia nel complesso, e Hamilton.

Alexander Albon, felice della sua posizione finale nella prima tappa sul circuito del Sakhir, dice: Bahrain Red Bull Albon

“Siamo stati fortunati con l’evento di Sergio che sino a quel momento aveva fatto un’ottima gara. Considerando da dove partivo venerdì, cioè a muro, oggi è andata decisamene meglio. I ragazzi hanno lavorato in modo meraviglioso sistemando la mia monoposto e ora sono doppiamene felice per me e per loro grazie anche a Max.”

Parlando della sua condizione di pilota Albon aggiunge:

“Questa per me è una bella iniezione di fiducia. Già dalle ultime gare sento di essere migliorato anche sei i risultati non sempre si sono visti. Quello di oggi è un’altro passo avanti e passeremo ora un po’ di tempo per riposarci prima della prossima sessione su questa pista. Ora ci godiamo il momento.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Bahrain 2020 – Hamilton vince, disperazione in casa Racing Point. Grosjean sta bene dopo l’incidente

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.
Disqus Comments Loading...