F1 | GP Bahrain – Red Bull vuole rifarsi, Verstappen: “Delusi dalla Turchia, servono punti”

La Red Bull si appresta a correre in Bahrain dopo un deludente GP di Turchia. Fondamentale, a detta di Max Verstappen, sarà la gestione delle gomme; Alex Albon, presa più confidenza con la monoposto a Istanbul, non vede l’ora di tornare in pista. Vediamo come si sono espressi. red bull Bahrain verstappen

red bull Bahrain verstappen
foto Batchelor / XPB Images

Max Verstappen, saldo al terzo posto nel mondiale, commenta: “ce ne siamo tutti andati dalla Turchia piuttosto delusi, ma ciò è semplicemente dovuto al fatto che vogliamo vincere. Tendiamo sempre a guardare avanti, sappiamo bene che non si può cambiare quello che è successo nell’ultima gara”. Il Gran Premio di Turchia, condizionato dalla pioggia, non ha dunque lasciato buone sensazioni al pilota olandese: “spero che in queste ultime gare non dovremo più vedere condizioni del genere. Le prossime corse dovrebbero essere più semplici; mi piacciono molto le gare in notturna, riesco sempre a godermele perché sono diverse dal solito e mi piace il fatto che siano alla fine dell’anno. Quella del Bahrain è una pista che conosciamo tutti bene, ma sappiamo che è impegnativa per quanto riguarda la gestione degli pneumatici: ci vorrà una buona messa a punto della vettura per evitare problemi”. red bull Bahrain verstappen

Alex Albon, che non è rimasto deluso dal GP turco quanto il compagno, dice: “tutto sommato per me è stato un buon weekend. Abbiamo provato delle cose nuove che hanno reso il comportamento della monoposto più prevedibile, e in generale tutta la squadra è stata forte. L’unica frustrazione è stata tornare a casa con così pochi punti, ma gli aspetti positivi sono stati molti e sono certo che stiamo andando nella direzione giusta. Anche al simulatore mi sono trovato meglio, motivo per cui ora ho voglia di andare in Bahrain e vedere cosa possiamo fare”.


Seguici anche su Twitter

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.