F1 | GP Bahrain – Ricciardo: “In McLaren mi sento meglio che in Renault, ma posso dare ancora di più”

Alla viglia del GP del Bahrain, Ricciardo si racconta, parlando della McLaren, dell’accoglienza ricevuta e commentando poi anche le differenze con la Renault.

Ricciardo contratto McLaren
Daniel Ricciardo – Foto McLaren

La conferenza stampa della McLaren alla viglia della prima gara della stagione in Bahrain è incentrata (quasi) tutta sul nuovo arrivato, strappato alla Renault: Daniel Ricciardo. Al centro dell’attenzione il rapporto con il nuovo team, le differenze con il precedente e soprattutto, le sensazioni per questa nuova stagione.

L’australiano è infatti pronto per la gara di domani, dopo un ottimo sesto posto conquistato oggi in qualifica, che va a confermare le ottime prestazioni della monoposto. Il merito, commenta Daniel, va in parte anche al nuovo team, che l’ha aiutato ad ambientarsi e ad impostare il lavoro di preparazione:

“Mi hanno fatto lavorare piuttosto duramente negli ultimi mesi, mi hanno aiutato e abbiamo fatto un enorme lavoro di impostazione per prepararmi alla stagione nel miglior modo possibile”.

La McLaren però, e comunque un ambiente nuovo e Ricciardo, nonostante l’esperienza in Formula 1 e l’ottima accoglienza nel team, si trova ancora in fase di adattamento:

“È vero che ho abbastanza esperienza in questo sport, ma sto cercando di massimizzare e capitalizzare l’esperienza di trovarmi in un nuovo ambiente e questo richiede impegno e tempo. Quindi sì, continuerò certamente a migliorare, ma intanto per quanto riguarda domani penso che siamo pronti”.

L’australiano, infatti, dichiara poi di sentirsi più preparato per questo inizio di stagione, rispetto all’anno scorso in Renault:

 “In Renault, verso la terza gara ho finalmente sentito di aver concluso un buon fine settimana. Non ero ancora completamente integrato in quel momento, ma stava superando il primo approccio. Se ripenso a Melbourne con la Renault, oggi mi sento più a mio agio e preparato qui in Bahrain. Probabilmente aiuta anche il fatto che ci siano molte meno distrazioni qui che a Melbourne, per la mia gara di casa!”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

MotoGp | GP Qatar-Sintesi qualifiche: la Ducati di Bagnaia conquista la pole!

 

 

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.