F1 | GP Bahrain – Velocità Massima Gara: Il deserto non delude le aspettative

Il secondo Gp del Bahrain ha regalato una gara davvero spettacolare sino alla bandiera a scacchi. L’errore ai box per la Mercedes ha compromesso la vittoria di Russell e la P2 di Bottas. poi le forature e i vari contatti al via hanno fatto il resto. Vince alla fine Perez, ultimo al primo giro seguito da Ocon e Stroll. Ecco nel dettaglio la mappa delle velocità del GP del Bahrain. Bahrain Velocità Gara

Bahrain Velocità Gara
Analisi delle velocità di punta registrate durante il GP del Bahrain; Credits: Matteo Quattrocchi x F1inGenerale

Quella che stava vivendo George Russell sino al 40 giro era la gara che qualunque giovane vorrebbe vivere in F1. Dopo la promozione nella vettura del campione del Mondo Lewis Hamilton, il principino inglese stava dominando con freddezza e lucidità nonostante i riflettori del circus fossero tutti puntati su di lui. La sua gestione gara è stata perfetta dal primo giro, quando ha attaccato in Curva 1 Bottas passandolo, sino al disastro sul finire della gara. Alla SPEED TRAP, come spesso si è visto nel corso della stagione con Lewis, il pilota 22enne ha avuto velocità di punta più basse rispetto a Bottas che ha usufruito di maggiore scia. Russell ha toccato i 332,8 km/h mentre Valterri i 335,2 km/h. Il tutto a dimostrazione di come il giovane abbia spinto forte su una pista che, paragonata alle dimensioni delle moderne F1, sembrava simile ad un kartodromo. Bahrain Velocità Gara

Molto veloci in scia sono stati i due piloti seconde guide di Ferrari e Red Bull. Vettel e Albon sono rimasti gli unici a lottare per dei punti nella seconda tappa nel deserto dopo l’incidente che ha coinvolto i loro compagni di squadra in curva 4 a metà del primo giro. Vettel ah toccato i 338,2 km/h e Alexander i 342,6 km/h risultando il secondo più veloce alla trappola delle velocità, preceduto solo da Norris.

Un podio sensazionale: Bahrain Velocità Gara

Gara sensazionale per Perez che dopo essere stato centrato da Leclerc e terminato in ultima posizione dopo il cambio gomme al Primo giro, riesce a rimontare tutte le posizioni dopo il flop Mercedes ai box e vincere con una guida pulita e costante. 335,9 km/h è la velocità di punta toccata alla fotocellula di rilevamento dal messicano che conquista la sua prima vittoria in carriera. bene anche ‘altra Racing Point del compagno Stroll che chiude in P3 dopo una gara abbastanza anonima da parte del canadese. Lance ha toccato i 333,2 km/h a dimostrazione di come tutte le velocità siano vicine e la differenza la faccia l’abilità del pilota nel saperle sfruttare al meglio.

Ocon chiude alle spalle di Perez in P2 e conquista il suo primo gradino nelle posizioni della top 3 in un Gp di F1. 320,0 km/h come velocità massima risulta essere la più lenta dell’intero gruppo, se si escludono Leclerc, che dovrà scontare una penalità ad Abu Dhabi, e Verstappen KO al primo giro. Il pilota francese è stato più volte in difficoltà soprattuto in ripartenza da Safety Car, ma ha resistito come un leone e ha impedito a due Racing Point di compiere una doppietta clamorosa.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Bahrain – Penalità Leclerc: 3 posizioni in griglia ad Abu Dhabi

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.