F1 | GP Baku – Prove libere Red Bull, Verstappen: “Abbiamo fatto alcune modifiche ma non credo abbiano funzionato”

Red Bull conclude il venerdì del GP di Baku con una doppietta nelle prove libere 2. Il team mira al back to back dopo la vittoria a Monaco.

Formula 1 GP Baku - Verstappen
Foto: Red Bull Racing

Prove libere del GP di Baku positiva per Red Bull. Il team anglo-austriaco ha concluso le PL1 in 1° piazza con Verstappen e in 4° con Pérez. In PL2 il risultato è stato ancora più positivo con le auto n.33 e n.11 nelle prime due posizioni. Max Verstappen ha però confermato che nella seconda sessione il team ha cercato qualcosa di diverso che però non ha funzionato. Più contento Sergio Pérez che ha definito questo venerdì il migliore da quando è nel team. Per quanto riguarda il passo gara la Red Bull ha dimostrato, ancora una volta, di essere la migliore. Entrambi i piloti hanno girato sul passo di 1:46.8 con gomma soft. I due non hanno però provato né la gomma media né la gomma dura. Ad inseguire il team con base a Milton Keynes c’è la Mercedes, non al top però in simulazione qualifica, e la Ferrari.


Leggi anche: F1 | GP Baku – Ala posteriore Red Bull flette come Mercedes


Max Verstappen:

Per quanto riguarda le prestazioni penso che abbiamo avuto un grande inizio di fine settimana qui a Baku. C’era abbastanza vento oggi, quindi non è stato facile per nessuno di noi, ma questo rende sicuramente le cose più interessanti. In FP1 la macchina era piuttosto decente, ero abbastanza a mio agio ma poi nelle PL2 abbiamo fatto alcune modifiche per vedere se qualcosa migliorava, ma non credo abbiano funzionato. Esamineremo la cosa durante la notte e vedremo quale direzione prendere per le qualifiche. Finora penso che siamo abbastanza forti come squadra e sono molto felice di questo, quindi vediamo cosa possiamo fare domani”.

Sergio Pérez:

“Sono contento della giornata di oggi e penso che abbiamo sicuramente fatto dei buoni progressi. Abbiamo fatto un’ottima analisi dopo Monaco e oggi mi sono sentito come se stessi capendo di più la macchina e come ho bisogno di guidarla. Penso che questo sia probabilmente il miglior venerdì della stagione per me, è il più completo in termini di dati e su come mi sento a mio agio con la macchina. Speriamo di poter ottenere un buon giro pulito in qualifica domani, è lì che conta, ma lavoreremo ancora duramente stasera per migliorare e cercare di trovare qualche altro decimo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.