F1 | GP Baku, Sainz: “Non un gran weekend il mio, però risultati positivi per la squadra.”

Si chiude solo in ottava posizione il Gran Premio di Baku per Carlos Sainz.

Baku Sainz
Carlos Sainz – Scuderia Ferrari via Twitter

Non il migliore dei weekend quello tra le strade di Baku per Carlos Sainz che nella giornata di oggi non è riuscito a consolidare il quinto posto conquistato in qualifica e ha dovuto condurre una gara in rimonta. Dopo essersi fatto infilare al via da Sergio Perez, poi vincitore del Gran Premio, ha dovuto far fronte anche a un lungo in curva 8.

Lungo che lo ha rilegato nelle retrovie per gran parte della gara, solo 10° prima dell’incidente di Max Verstappen e del lungo di Lewis Hamilton. Incidenti grazie ai quali il pilota del Cavallino riesce così a portare a casa un 8° posto nel sesto appuntamento del Mondiale.

Amarezza nelle parole del pilota spagnolo durante il post gara: “Non è stata una bella giornata per me, ho commesso un errore con le gomme non ancora in temperatura e alla ripartenza con le gomme usate non avevo abbastanza velocità. Dobbiamo investigare e capire perché in generale il passo non fosse così veloce come in qualifica, ho avuto problemi nel mettere in temperatura le gomme, ho fatto tanti bloccaggi con le anteriori, sia con le soft che con le hard ed è qualcosa su cui c’è da migliorare“.

Leggi anche: F1 | GP Baku, Leclerc: “Non contenti del 4° posto oggi, ma sicuri che le vittorie arriveranno”

Non tutto da buttare però: “Non è stato tutto negativo per la squadra, dei punti sono arrivati” – grazie alla 4° e all’8 posizione conquistate la Ferrari si classifica terza nel Mondiale Costruttori con 94 punti, dietro Red Bull (174) e Mercedes (148) – “Io ho un po’ patito e non è stato un buon weekend per me, avevo il passo per fare meglio dell’ottavo posto. La partenza con due giri mancanti? Non mi è dispiaciuta, anche se per me non è stata ideale perché non avevo un buon feeling con la macchina. Sicuramente è stato uno show e anche i piloti si sono divertiti”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Sara Cigagna

Classe 2001, studentessa di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano e aspirante giornalista innamorata della F1.