F1 | GP Baku, secondo posto per Hamilton: “Sfida più dura da anni, essere secondo che sollievo!”

Nel pomeriggio delle qualifiche del Gran Premio di Baku a conquistare il secondo posto è Lewis Hamilton alle spalle di Charles Leclerc.

Baku secondo posto Hamilton
Lewis Hamilton – Twitter: Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

Nel pomeriggio delle qualifiche del Gran Premio di Baku segnato dalle bandiere rosse (Stroll, Giovinazzi, Ricciardo, Tsunoda e Sainz a muro) a conquistare il secondo posto è Lewis Hamilton. Dopo una Monaco sottotono, chiusa in 7° posizione, e un weekend iniziato nel peggiore dei modi, Hamilton dà il colpo da maestro e riesce a guadagnarsi la seconda posizione a soli due decimi dal pilota monegasco.

Al microfono di Johnny Herbert ha commentato così la sua prestazione: “Il giro è stato buono, sicuramente non ci aspettavamo questo risultato, che è fondamentale per noi perché abbiamo faticato enormemente, abbiamo sofferto e penso si sia visto.”

“Abbiamo mantenuto la calma, ci siamo messi in discussione, senza mai gettare la spugna. Abbiamo cambiato tante cose questi due giorni, cercando di trovare il bilanciamento giusto, è stato difficile ma alla fine il lavoro che abbiamo fatto stanotte e in particolare tra una sessione e l’altra ha funzionato. Sono molto fiero di tutti, mi hanno dato la possibilità di essere lì davanti.” ha ammesso il 7 volte campione del mondo.

Leggi anche: F1 | Ferrari in pole position a Baku, Leclerc: “Non mi aspettavo fossimo così competitivi”

Pista che non sembrava adatta alla Mercedes: “Non credo che la pista più fresca ci abbia aiutato, è abbastanza difficile cercare di fare funzionare le gomme. È stata la sfida più dura che ho dovuto affrontare da tanto tempo a questa parte, ho dovuto cercare di capire quali fossero le esigenze della macchina qui, tutto il weekend è stato un po’ un disastro e quindi arrivare secondo adesso è un grande sollievo.

Ma la vera sfida sarà domani: “Mi sento competitivo, il passo gara è migliore di quello del giro secco.” ha concluso il #44.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Sara Cigagna

Classe 2001, studentessa di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano e aspirante giornalista innamorata della F1.