F1 | GP Baku, trionfa Perez: “Sono felicissimo, alla fine non potevo mollare su Lewis, dispiace per Max”

Seconda vittoria in carriera in F1 per Sergio Perez che approfitta del ritiro del compagno e dell’errore di Hamilton per trionfare a Baku.

Risuona l’inno messicano sul podio del pazzo Gran Premio di Baku. Sergio Perez trionfa in Azerbaijan davanti a Sebastian Vettel e Pierre Gasly, approfittando di una gara fuori di testa, condita da Safety Car, bandiera rossa ed incidenti. baku perez

Ai microfoni della FIA, Checo ha commentato l’incredibile gara azera: “Sono davvero felicissimo della corsa. Come sempre Baku si è rivelata teatro di gare pazze”, racconta Perez.


Leggi anche: F1 | Pazzo GP Baku – Risultati gara: vince Perez su Vettel e Gasly. Verstappen a muro ma Hamilton è ultimo!


Il messicano rivolge anche un commento nei confronti di quanto accaduto al compagno Verstappen, costretto al ritiro a causa del cedimento della gomma posteriore sinistra mentre guidava la gara: “Dispiace. Dispiace tanto per Max, oggi meritava di vincere; avremmo potuto fare doppietta”, commenta l’#11 di Red Bull.

Siamo stati anche vicini al ritiro, commenta Perez costretto a fermarsi nel giro d’onore. “Siamo stati sotto pressione fino alla fine. Hamilton è stato un’insidia per tutta la durata della gara. Alla ripartenza mi ha anche affiancato ma ho pensato che no, non potevo mollare. Ho allora staccato al limite, il più tardi che potevo“, ha dichiarato a fine corsa l’ex Racing Point. baku perez

Il messicano di Guadalajara conclude: “Questa gara è una grande iniezione di fiducia per me e la squadra”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.