F1 | GP Baku, Verstappen: “Sono delusissimo, Checo ha salvato il nostro weekend”

Un delusissimo Max Verstappen commenta il Gp di Baku dopo il DNF. Tanta rabbia, ma l’olandese si dichiara felice per il successo del compagno Perez.

GP Baku Verstappen
Credits: RedBull

Max Verstappen è tra i grandi delusi dopo il GP di Baku: a fine gara, ci la vittoria ormai in tasca, l’olandese è costretti a ritirarsi per lo scoppio di uno pneumatico. Visibilmente deluso, il pupillo Red Bull si dichiara comunque soddisfatto delle prestazioni del compagno di squadra Checo Perez. “Perdere la prima posizione della gara così vicino alla fine è piuttosto frustrante. Stavo guidando tranquillamente e poi all’improvviso la gomma sinistra è scoppiata. Lo schianto è stato forte e non conosciamo ancora la causa esatta, sono certo che sarà oggetto di indagini complete. Fino a quel punto è stato un grande giorno, l’auto era veramente  perfetta e mi sentivo a mio agio al comando. Ero convinto che sia io che Perez saremmo finiti a podio.”


Leggi anche

F1 | GP Baku – Errore fatale di Hamilton: “Una delle gare più umilianti della mia vita”

 


“Da parte mia sono frustrato per la mancata vittoria ma sono felice per Checo. Ha fatto tutto quello che la squadra avrebbe voluto oggi. Ha avuto un ottimo inizio e abbiamo entrambi superato Lewis nei pits. Ho sentito che doveva difendere per la maggior parte della gara e ha fatto un lavoro strabiliante. È un bravo ragazzo e un ottimo compagno di squadra, quindi è stato bello vederlo sorridere sul podio e avere la sua prima vittoria per Red Bull. E’ un peccato che abbiamo perso l’opportunità di aumentare il divario con Lewis oggi nel campionato. Come sappiamo, quando torneremo ai normali circuiti, Mercedes sarà di nuovo forte, ma essere sul podio oggi ci da grande forza. Sappiamo di avere una macchina forte e di poter rischiare.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebook Twitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.