F1 | GP Belgio 2019 – Griglia di partenza, strategie e gomme disponibili per la gara

Dopo aver dominato prove libere e qualifiche, Ferrari si è assicurata la prima fila del Gran Premio del Belgio con Charles Leclerc in pole davanti a Sebastian Vettel. Terzo Lewis Hamilton (Mercedes) che ha perso buona parte di FP3 dopo un incidente. I piloti della top 10 partiranno tutti su P Zero Red soft C3, usate da inizio a fine qualifiche. Leclerc ha ricevuto il Pirelli Pole Position Award dall’attore, comico e produttore statunitense Keegan-Michael Key. Spa Francorchamps Strategie GP Belgio 2019 griglia di partenza

Spa Francorchamps Strategie GP Belgio 2019 griglia di partenza
Charles Leclerc riceve il premio Pirelli per la pole position – Foto Pirelli Strategie GP Belgio

La Pirelli ha simulato e determinato le migliori strategie per la tredicesima gara della stagione. Spa Francorchamps Strategie

La strategia migliore per i 44 giri del Gran Premio del Belgio è a una sosta, con primo stint su soft per 18-22 giri, poi medium fino al traguardo. Molto vicina anche una tattica a due soste, con i primi due stint su soft da 15 giri ciascuno, poi medium. Leggermente più lenta, ma utile nel caso dovesse esserci un periodo di safety car nelle fasi iniziali della gara, è una strategia a una sosta soft-hard, con primo stint di 12-14 giri. Strategie GP Belgio

Strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (18-22 giri) + 1 stint con Medium (fino al traguardo – 22-26 giri)
Seconda strategia più veloce:
  • 2 Pit Stop: 1 stint con Soft (15 giri) + 1 stint con Soft (15 giri) + 1 stint su Medium (fino al traguardo – 14 giri)
Terza strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (12-14 giri) + 1 stint su Hard (fino al traguardo – 30-32 giri)

Passo gara GP Belgio 2019

Mescole dei primi 10 e griglia di partenza

Maggior numero di giri con una stessa mescola

Gomme nuove usate disponibili per la gara

 

Mario Isola, Responsabile Pirelli Motorsport:

“La strategia migliore per questa gara sembra quella a una sosta soft-medium: a riprova di ciò, durante le qualifiche abbiamo visto tutti i piloti utilizzare esclusivamente la Red soft C3. Vedremo poi domani in che modo le condizioni meteo e le circostanze di gara influenzeranno la strategia. L’ingresso della safety car a inizio gara, ad esempio, potrebbe portare alcuni piloti a scegliere una tattica a due soste o ad utilizzare la C1 hard. Secondo le previsioni meteo, le temperature dovrebbero abbassarsi rispetto a oggi. Ci sono stati diversi colpi di scena in questa sessione di qualifiche, specie nel Q1. Domani sarà fondamentale la gestione dei pneumatici posteriori, in modo particolare del degrado, su uno dei tracciati più esigenti di tutto il Mondiale. Complimenti a Ferrari per la prima fila, ci attende una gara entusiasmante”.

 

Foto e dati: Pirelli

 

F1 | GP Belgio – Mattia Binotto: “Soddisfatti dal risultato”

Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. i i i i i i i ii i i i i i ii i LE castellet Strategie GP Belgio griglia di partenza Spa Francorchamps Strategie GP Belg

io 2019

Spa Francorchamps Strategie

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.