F1 | GP Belgio – Griglia di partenza, possibili strategie e passo gara

Lewis Hamilton conquista la pole position su gomme intermedie dopo un Q3 all’ultimo respiro. Strategie GP Belgio Griglia di partenza

Strategie GP Belgio griglia di partenza
Foto Pirelli

Le condizioni meteo sono rimaste buone fino alla fine del Q2, con Sebastian Vettel autore del nuovo record del tracciato belga in 1:41.501 su SuperSoft, la mescola scelta da tutti per ottenere il proprio miglior tempo e che verrà usata domani dai primi nove piloti al via.

Valtteri Bottas ha superato il Q2 su pneumatici Soft, ma partirà dall’ultima fila, come Nico Hulkenberg, a causa di una penalità. Nel Q3 ha iniziato a piovere e i pneumatici intermedi hanno dimostrato di essere i più adatti alle condizioni del tracciato, permettendo a Hamilton di conquistare la pole con quasi un secondo di vantaggio su Vettel. La strategia più probabile per la gara rimane quella a una sosta, in condizioni di asciutto e con livelli di usura bassi.

La Pirelli ha simulato e determinato le migliori strategie per la tredicesima gara della stagione.

Strategia più veloce:
  • 1 Pit Stop: 1 stint con SuperSoft (16 giri) + 1 stint su Soft (fino al traguardo, 28 giri)
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (28 giri) + 1 stint su SuperSoft (fino al traguardo, 16 giri)
Seconda strategia più veloce (in caso di caldo e blistering alle gomme):
  • 1 Pit Stop: 1 stint con SuperSoft (12 giri) + 1 stint su Medium (fino al traguardo, 32 giri)
  • 1 Pit Stop: 1 stint con Soft (25 giri) + 1 stint su Medium (fino al traguardo, 19 giri)
Terza strategia più veloce (più lenta di 15 secondi rispetto alla prima):
  • 2 Pit Stop: 1 stint con SuperSoft (13 giri) + 1 stint con SuperSoft (13 giri) + 1 stint su Soft (fino al traguardo 18 giri)
Mescole dei primi 10 e griglia di partenza

Nonostante il Q3 si sia svolto in Low Grip Conditions (pista bagnata), nel tutti i piloti qualificatisi nel Q3 hanno ottenuto il giro veloce con gomme da asciutto.

Griglia di partena F1 GP Belgio Spa Francorchamps 2018 starting grid GP Belgio Griglia di partenza
GP Belgio Griglia di partenza 2018 – Foto: FIA
Maggior numero di giri con una stessa mescola

Un post condiviso da F1inGenerale (@f1ingenerale) in data:


Mario Isola, Responsabile Pirelli Motorsport:

“Dopo molta incertezza sulle condizioni meteo, alla fine del Q2 ha iniziato a piovere. Nel Q3 i pneumatici Cinturato Green intermedi sono stati utilizzati per la prima volta in questo fine settimana e hanno dimostrato di adattarsi al meglio alle condizioni del tracciato, che si presentava bagnato in modo diverso da settore a settore.

La gara dovrebbe essere asciutta e di conseguenza ci aspettiamo un solo pit stop per la maggior parte dei piloti, con una corretta gestione del ritmo in gara”.

Foto e dati: Pirelli


Il Monitor dei Tempi – GP Belgio 2018 [FP2] – Vettel veloce e costante, gli altri sembrano lontani ma vicini tra loro.

Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo.

F1 | GP Belgio – Griglia di partenza, possibili strategie e passo gara
Lascia un voto
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.