F1 | GP Belgio – Il venerdì della Red Bull: Verstappen a muro, buone le libere di Perez

Buona la prima per la Red Bull, al rientro dalla pausa estiva: il venerdì di libere porta buoni risultati per entrambi i piloti, ma Verstappen finisce a muro.

Red Bull Venerdì libere

Il venerdì della Red Bull si è concluso in modo abbastanza positivo, con Verstappen alla guida delle libere del pomeriggio. L’olandese però, al termine della seconda sessione è finito a muro, mentre Perez ha mantenuto un buon ritmo per tutto il giorno. La buona prestazione del messicano poi, è stata aiutata da una buona notizia: la Red Bull ha annunciato di aver rinnovato Perez fino al 2022.

Con il GP del Belgio, la Red Bull si prepara a tenere testa alle Mercedes, con le libere del Venerdì importanti per capire il passo da tenere. Nel GP d’Ungheria infatti, la Mercedes ha allungato ulteriormente il passo sul titolo mondiale, rendendo la lotta serrata.

Max Verstappen

Leggi Anche:

F1 | GP Belgio – Sintesi PL2: Verstappen miglior prestazione e incidente. A muro anche Leclerc

“Penso che oggi abbiamo avuto una partenza decisamente positiva, ma sfortunatamente ho perso il posteriore alla fine della seconda sessione. C’era un po’ troppo sovrasterzo da correggere e sono andato a sbattere contro il muro. Come Team siamo abbastanza contenti di come sta andando e abbiamo fatto qualche miglioria tra FP1 e FP2”. 

“Guardando a domani, ci sono ovviamente cose da tenere in considerazione, incluso il meteo, ma è difficile dire come sarà la pista sul bagnato. Penso che sabato e domenica il meteo sarà simile a quello di oggi, quindi sarà sicuramente interessante. È anche fantastico sapere che Checo sarà con il Team l’anno prossimo, abbiamo un buon rapporto quindi sono felice di continuare a lavorare insieme”.

Sergio Perez

“Con la macchina ho un buon feeling e penso che abbiamo un forte potenziale per questo fine settimana. Sarà interessante quello che succederà con il meteo di domani, poiché ovviamente influenza il modo in cui configuri la macchina, ma non vedo l’ora. Penso che saremo in grado di fare una buona qualifica, il nostro ritmo era forte oggi e sarà interessante vedere chi andrà più veloce quando saremo tutti insieme in Q3”.

“Abbiamo raccolto molte informazioni durante le due sessioni di prove, stasera ci sederemo per analizzarle in modo tale da avere il pacchetto migliore domani. È anche bello avere il mio contratto per il prossimo anno con la Red Bull finalizzato in modo da potermi concentrare al meglio su questa stagione. Mi piace molto far parte di questa squadra, quindi sono davvero felice di continuare per il 2022. Il mio obiettivo in questo momento però, è questo fine settimana e ottenere il miglior risultato possibile”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

 

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.