F1 | GP Belgio, la dura polemica di Hamilton: “È stata una farsa!”

Già polemico durante il GP, Lewis Hamilton ha mostrato grande disappunto riguardo alle scelte della direzione gara nel GP del Belgio.

2021 Belgian Grand Prix, Sunday – LAT Images

 

Il via della gara posticipato per ore, fino alla decisione finale: percorrere due giri sotto regime di Safety Car per raggiungere il limite minimo di distanza percorsa per assegnare punti. Il disappunto di Lewis Hamilton traspare senza peli sulla lingua sui profili social dell’inglese. gp belgio hamilton

La polemica da parte dell’attuale leader del mondiale è dura. L’alfiere Mercedes esordisce senza fronzoli: “Oggi è stata una farsa”, sentenzia il pilota di Stevenage. Gli unici ad averci rimesso e ad aver perso sono i tifosi che hanno pagato molti soldi per vederci correre”, prosegue Hamilton. gp belgio hamilton


Leggi anche: F1 | GP Belgio – Risultati Gara: vince Verstappen una gara mai disputata, Russell e Hamilton a podio


“Ovviamente – continua il 36enne del team di Brackley – non si può fare nulla con le condizioni meteorologiche. Abbiamo però mezzi sofisticati per sapere cosa accade, ed oggi era chiaro che il tempo non sarebbe migliorato“, dice Hamilton con fermezza.

L’ex McLaren ribadisce:Siamo stati mandati fuori dai box per una ed una sola ragione. Due giri dietro la Safety Car dove non c’è la possibilità di guadagnare, perdere posizioni o creare intrattenimento non è correre. Avremmo solamente dovuto smettere, senza arrecare rischi ai piloti. Infine, cosa ancor più importante, avremmo dovuto rimborsare i tifosi che sono il cuore del nostro sport, conclude il britannico di Mercedes al termine del GP sui propri social.

Immagine

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.