F1 | GP Belgio, la gara delle Renault – Ricciardo: “Fare il giro veloce è stato fantastico”

Ottimo risultato nel GP del Belgio per la Renault che vede i suoi piloti, Ricciardo e Ocon, chiudere rispettivamente 4° e 5°. A completare il tutto, il giro veloce di Ricciardo riaccendende le speranze di una Renault che sembra essere rinata dopo i fallimenti degli scorsi GP.

GP Belgio Renault
Credits: Renault

Il GP del Belgio per la stagione della Renault potrebbe significare un punto di svolta. Daniel Ricciardo (4°) e Esteban Ocon (5°) si sono detti molto soddisfatti della loro prestazione, per loro stessi ma sopratutto per il team. Ricciardo ha anche firmato il giro veloce della gara che in vista di Monza è un iniezione di fiducia non da poco. Il team principal invece predica la calma. Bisogna si festeggiare, ma allo stesso tempo rimanere ben concentrati sui prossimi appuntamenti del mondiale.

Ecco un estratto delle loro dichiarazioni:

Daniel Ricciardo

“Senza dubbio è stata una grande gara e un eccellente risultato per il team. Oggi avevamo molto ritmo e il 4° posto è veramente ottimo. Sono molto soddisfatto anche del giro veloce poiché era molto che non ne facevo uno. Quando il mio ingegnere mi ha informato dell’attuale giro veloce ho semplicemente detto “Ho capito!”. È stato un giro fenomenale”.

“Ho sfruttato tutta la pista e forse ho fatto meglio anche del imo giro di qualifica. Anche l’anno scorso siamo stati forti qui e a Monza era andata pure meglio. Vedremo quindi come andrà ma senza dubbio arriviamo con molta fiducia in noi stessi”. 

Esteban Ocon

“Il quinto posto ci spettava oggi, per questo sono molto contento di averlo raggiunto nell’ultimo giro. Per il team aver fatto 4° e 5° è fantastico, siamo stati veloci per tutto il week end e abbiamo lottato con le vetture migliori. È stata una gara tosta, avevamo raggiunto Albon all’inizio ma dopo il pit-stop l’abbiamo perso. I meccanici sono stati bravi durante la sosta per questo dovremo capire dove abbiamo perso”. 

“Da li abbiamo capito che dovevamo lavorare sodo e spingere per colmare il divario e alla fine trovare il sorpasso. È positivo che la macchina si stia comportando bene su queste piste, poiché possiamo andare a Monza sentendoci pronti a far bene”. 

Cyril Abiteboul

“Il risultato di oggi è dedicato ad Anthoine Hubert. Sapevamo che Spa sarebbe stata adatta alla nostra vettura e siamo riusciti ad eseguire tutti i piani che avevamo in programma. Oggi siamo soddisfatti ma dobbiamo sempre rimanere concentrati. È sempre la stessa vettura che non è riuscita ad arrivare tra i primi 10 a Barcellona e questo denota poca costanza di prestazioni ed è proprio qui che dobbiamo migliorare”.

“Oltre al’ottimo ordine di arrivo che ci permette di avvicinarci alle nostre rivali, il giro veloce di Daniel completa il risultato. Tutto ciò lo vedo come una ricompensa per tutti coloro che in questi anni hanno lavorato per migliorare il propulsore. Festeggeremo un po’ per caricarci per le prossime sfide ma il nostro pensiero è rivolto a Monza e con l’inizio dei cambiamenti alle modalità da qualifica dobbiamo preparare tutto con estrema attenzione”. 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Horner attacca il motore Ferrari dopo Spa: “Avremmo dovuto vincere noi le gare dell’anno scorso”

mm

Edoardo Borriello

Salve a tutti, sono uno studente di scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza università di Roma, da sempre grande tifoso e appassionato di F1.