F1 | GP Belgio – Prima vittoria di Charles Leclerc, Binotto: “Questa vittoria fa molto bene a tutti noi della Ferrari”

Prima vittoria stagionale per la Ferrari qui in Belgio, e prima vittoria in F1 per Charles Leclerc. Seconda posizione per la Mercedes di Lewis Hamilton che negli ultimi giri ha messo pressione al giovane pilota monegasco. Terza posizione per Bottas seguito dalla Ferrari di Sebastian Vettel. F1 Belgio Ferrari Leclerc

F1 Belgio Ferrari Leclerc
Foto: F1.com

Mattia Binotto (Team Principal)

Queste sono state le dichiarazioni del Team Principal della Ferrari Mattia Binotto: “Sono molto contento per Charles,  per tutta la squadra, e contento per i nostri tifosi. Come previsto è stata una gara molto lunga e difficile. Abbiamo sofferto noi al muretto e credo che anche tutti i fan gli ultimi giri, hanno sofferto sul divano. L’importante era portarla a casa, e sono molto contento per come l’abbiamo gestita. Molto va anche a Seb che ha aiutato il suo compagno giocando di squadra. Era necessario per noi farlo rientrare ai box presto, perché sennò lo avrebbero fatto gli altri e ci sarebbero passati davanti. Comunque sono molto contento per Charles.” F1 Belgio Ferrari Leclerc

Ha continuato dicendo: “Quando parti in prima e seconda fila, devi sempre provare a fare un uno due finale, poi le gare sono anche queste. Il ritmo inizialmente era molto simile tra noi e le Mercedes, invece loro sulle gomme medie andavano molto forti ed è stato difficile proteggere la posizione, però avremmo altre gare e altre occasioni partendo già dalla prossima gara.”

Ha parlato anche della bella prestazione del suo pilota Leclerc: “Charles è andato molto forte tutto il weekend e oggi è stato molto veloce, sicuramente si è pienamente meritato il gradino più alto del podio, lo ha cercato e lo ha voluto anche per Anthoine, con il quale era molto amico. L’ho visto già da questa mattina, molto convinto di fare un buon risultato. Se l’è meritato, quindi va bene così.”

F1 Belgio Ferrari Leclerc
Charles Leclerc – Foto: F1.com

Ha parlato anche del cambio gomme anticipato da parte di Sebastian Vettel:Rallentare Hamilton era importante, e fermarsi in quel momento così presto con Seb, lo avrebbe portato comunque dietro a Bottas e sarebbe stato quarto ad ogni modo. Quindi piuttosto che essere quarto ad ogni modo, uno tenta di rimanere in pista e di mantenere la posizione ad ogni costo. Se guardiamo le condizioni delle gomme anche quando si è fermato Seb, l’usura non era particolarmente elevata è proprio un degrado della gomma stessa e si è visto anche con Leclerc che, in un giro all’improvviso la gomma può iniziare a degradare. Quanti altri giri avrebbe avuto la Mercedes prima del sorpasso su Charles? Non lo so.”

Ha concluso parlando dell’entusiasmo che c’è ora all’interno della Ferrari e di quanto possa fare bene questa vittoria in vista del GP d’Italia:Questa vittoria fa molto bene a noi, basta vedere i ragazzi all’interno del box come stanno festeggiando. Le aspettative per Monza, lo so che sono molto elevate ma aspetta a noi tenerle basse. Sarà un’altra pista di motore e di rettilinei, forse più che qui in Belgio. A Monza è previsto montare la terza e ultima unità del nostro motore. Abbiamo visto in questo weekend che montare un nuovo motore in alcune vetture può essere fatale. Quindi il nuovo motore deve essere affidabile ed è la nostra prima preoccupazione in questi giorni.”

Seguici su Instagram

F1 | Gara GP Belgio – Vince la Ferrari con un Leclerc SPAziale: “Dedico la vittoria ad Anthoine”