F1 | GP Belgio, Prove libere Mercedes – Hamilton: “Dobbiamo migliorare, le Ferrari sono veloci”

Riprende con il GP del Belgio il campionato di Formula 1 dopo la pausa estiva: nelle prime due sessioni di prove libere le Mercedes hanno dimostrato di avere un gran passo gara, grazie anche ad un carico aerodinamico più elevato rispetto alla concorrenza. Se a sorprendere sono la consueta velocità e costanza dimostrate nei long run, stupisce (ma non troppo) il ritardo nella simulazione qualifica: in fin dei conti, è solo venerdì. 

GP Belgio Hamilton
Foto Mercedes AMG F1

GP Belgio Mercedes

Bottas

Reduce dai festeggiamenti per il suo trentesimo compleanno e dal rinnovo con Mercedes, Valtteri Bottas arriva con tanta energia positiva all’università della Formula 1, nel tracciato di SPA. Il finlandese ha concluso la prima sessione di prove libere in quinta posizione, girando con gomme medie. Nella seconda sessione Valtteri ha invece fatto registrare il terzo miglior tempo, utilizzando sia le gomme medie che le soft.

Bottas commenta così le prime due sessioni di prove libere:

«È bello tornare in macchina, specialmente in una pista come questa, oggi mi sono divertito. Abbiamo svolto i nostri programmi come pianificato, guadagnando qualcosina in termini di prestazioni con il trascorrere della giornata; abbiamo svolto il classico lavoro del venerdì. Venendo qui sapevamo che Ferrari e Red Bull sarebbero state veloci, ma le Ferrari sono state particolarmente veloci nei rettilinei oggi. Spingeremo forte questa notte, cercando di trovare ogni singolo briciolo di performance che possiamo ricercare per domani. Dobbiamo fare un grande salto in avanti se vogliamo lottare con loro, ma abbiamo comunque fatto dei discreti passi in avanti dalle libere 1 alle libere 2».

GP Belgio Bottas
Foto Mercedes AMG F1

Hamilton

Il cinque volte iridato non ha avuto un inizio felice a causa del problema al pedale, ma ha comunque trovato un buon ritmo nelle prove libere 2. Hamilton però, non si fida delle Ferrari:

«Ovviamente non è stato un buon inizio per noi nelle prove libere 1. Abbiamo avuto problemi al pedale dell’acceleratore e ho di fatto perso potenza. Ho sistemato il problema con un paio di regolazioni al volante e ho poi riportato la macchina al garage Quando però sono sceso nuovamente in pista abbiamo avuto un altro problema. È stato un po’ un casino, ma alla fine della seconda sessione abbiamo fatto un po’ di giri. Abbiamo fatto delle modifiche per le prove libere 2 e la macchina sembrava decisamente migliore, ma abbiamo comunque del lavoro da fare stanotte. Le Ferrari sono particolarmente veloci nel primo settore, noi guadagniamo un po’ di tempo perso nel secondo settore, mentre credo che nel terzo settore le prestazioni siano molto simili. Sono stati veloci nei rettilinei per tutto l’anno, perciò ho la sensazione che questo weekend possa andare davvero bene per loro. Dobbiamo trovare un modo per mettere pressione in questo weekend se non siamo abbastanza veloci».

GP Belgio Hamilton
Foto Mercedes AMG F1

Seguici sui social:

Facebook: https://www.facebook.com/F1InGenerale/

Instagram: https://www.instagram.com/f1ingenerale/

F1 | GP Belgio – Sintesi prove libere 2: Ferrari domina sui giri secchi, ma sul passo gara è lontana

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.