F1 | GP Belgio – Qualifiche Alpine, Alonso: “Oggi le condizioni non mi hanno fatto trovare il grip”

Qualifiche del GP del Belgio che non soddisfano appieno la Alpine, con Alonso solo in quattordicesima posizione, mentre Ocon partirà dall’ottava piazza.

Belgio qualifiche Alonso
Foto: Alpine F1 Team Twitter

Sabato di qualifiche fortemente condizionato dalla pioggia e dalle bandiere rosse, quello del GP del Belgio, in cui le due Alpine non hanno saputo ripetere gli ottimi risultati registrati venerdì. La vera sorpresa in negativo per la squadra francese è stata l’eliminazione di Alonso in Q2, il quale non ha saputo sfruttare le sue abilità per qualificarsi nei migliori dieci e partirà solo dalla quattordicesima piazza.

Migliore, ma non eccellente, il sabato di Ocon, il quale ha sfiorato l’eliminazione sia in Q1 che in Q2. Nonostante ciò è riuscito a qualificarsi per il Q3, dove il pilota francese non è mai stato in grado di lottare per le posizione di vertice, dovendosi accontentare del nono tempo, anche grazie all’incidente di Norris. In gara scatterà dall’ottava posizione per via della penalità ricevuta da Bottas.


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Belgio – Verstappen in Pole, capolavoro Russell secondo!


Le dichiarazioni di Alonso

Forte rammarico nelle parole di Alonso:Oggi non ho trovato il grip a causa delle condizioni variabili e la nostra posizione di partenza non ci faciliterà la corsa domani.”

“Mi sono ritrovato quattordicesimo sia alla fine del Q1 che del Q2 quindi suppongo che quello fosse il mio passo oggi”, commenta in modo quasi sarcastico, aggiungendo poi parole di speranza per la gara: “Se sarà così domani, tutto potrà succedere e vedremo cosa sarà possibile fare.”

Il pilota asturiano conclude parlando dell’incidente di Norris: “Sono sollevato che Lando stia bene dopo l’incidente.

Le parole di Ocon

Più positivo, invece, il resoconto di Ocon:Non è stata una qualifica facile per noi oggi, ma sono felice di partire tra i primi dieci domani.”

Sentivo bene la macchina ieri sull’asciutto, quindi spero vivamente che non piova domani! Oggi non eravamo così a nostro agio sul bagnato specialmente con le intermedie”, afferma il pilota francese.

Aggiungendo poi: “Abbiamo un paio di cose da capire su questo fattore per essere sicuri di migliorare. Sono riuscito a fare un buon giro alla fine del Q2 per arrivare al Q3, che era la cosa importante.”

Conclude anche lui ricordando l’incidente di inizio Q3: “Sono sollevato dal fatto che Lando stia bene dopo l’incidente, questa è la cosa più importante oggi.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter