F1 | GP Belgio – Qualifiche: pole al pelo per Verstappen: “Qualifiche durissime, ma sono davvero felice”

Pole positon per il GP del Belgio al pelo per Max Verstappen, che per circa 3 decimi è riuscito a superare un fantastico Russell. L’olandese ha parlato di qualifiche durissime, quindi si ritiene soddisfatto e felice del risultato ottenuto.Pole belgio verstappen

Pole positon per il GP del Belgio al pelo per Max Verstappen, che per circa 3 decimi è riuscito a superare un fantastico Russell. L’olandese ha parlato di qualifiche durissime, quindi si ritiene soddisfatto e felice del risultato ottenuto.

Dopo la pausa, torna la lotta Verstappen-Hamilton. Ma questa volta, i due non partiranno attaccati in prima fila. Infatti, tra l’olandese in pole e il britannico ci sarà George Russell. Nel secondo tentativo del Q3 è successo di tutto. Hamilton non è riuscito ad agguantare Russell, a riuscirci è stato Max Verstappen, con un super giro che ha incantato i numerosi tifosi accorsi a Spa.


Leggi anche

F1 | Qualifiche GP Belgio – Verstappen in Pole, capolavoro Russell secondo!


L’intervista con Webber

Max congratulazioni per la pole. Condizioni impegnative per tutto il weekend, ma devi essere soddisfatto delle tue qualifiche. “Si, le condizioni erano davvero molto insidiose. Una lunga pausa dopo il Q2 quindi non è stato semplice rianalizzare le condizioni della pista. Però siamo primi ed è la cosa più importante”.

Una pista complicata, soprattutto sul bagnato Si, le gomme da analizzare erano tante. Con le wet non c’era una grande conoscenza. E’ stato impegnativo capire quando scegliere gomme wet o intermedie. Nel Q1 siamo usciti con le wet ma eravamo lenti. Quindi abbiamo messo intermedie ma quelle non vanno bene con tanta acqua in pista. Quindi tutto si complica. Comunque sono davvero felice di questo risultato dopo la pausa estiva”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.