F1 | GP Belgio – Risultati Prove Libere 3: Ferrari disastrosa, Vettel in ultima posizione. Hamilton domina

Ecco i risultati delle prove libere 3: Ferrari in estrema difficoltà con prestazioni ancor più scoraggianti di quelle di ieri. Molto bene Mercedes, Red Bull ed una sorprendente RenaultLive cronaca diretta FP3 Belgio 2020 

Cronaca prove libere 3 Belgio
GP BELGIO F1/2020 – VENERDÌ 28/08/2020
credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Si sono concluse poco fa le prove libere 3. I risultanti sono scoraggianti per la Ferrari che ricopre solo la 17° e (addiruttura) 20° con Leclerc e Vettel. Prestazioni sorprendenti per Renault e McLaren che si piazzano non troppo lontano da Mercedes. Di seguito i risultati e la cronaca della sessione.

 

Cronaca in diretta delle FP3 di F1 in Belgio

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE 

RISULTATI PROVE LIBERE 3

13:03: SI CONCLUDE LA TERZA SESSIONE DI PROVE LIBERE 3 Risultati Prove Libere 3 

13:00: Leclerc stava provando a migliorarsi ma il monegasco ha trovato traffico

12:59. Clamoroso. Vettel in ultima posizione

12.58: si rilancia Vettel. Un imperativo migliorare

12:57: Notte fonda in Ferrari: 17° posizione per Leclerc mentre gli avversari migliorano

12:56: Hamilton mette d’accordo tutti: prima posizione in 1.43.254

12:55: fa segnare la migliore prestazione la Renault di Ocon, velocissima nel primo settore. 1:43.485

12:53: ultimi 7 minuti di qualifiche, c’è tempo per un secondo tentativo di simulazione qualifica

12:52: diminuisce la pioggia, numerose vetture tornano in pista

12:45: poca attività in pista. In McLaren operazione particolare: si utilizza lo scotch per evitare infiltrazioni d’acqua

12:42: si intensifica a pioggia, soltanto Raikkonen in pista al momento

12:37: riprende nuovamente a piovere ma finora nulla che impedisca ai piloti di girare con gomma soft


12:35: Torna ai box Vettel, difficoltà per il tedesco impegnato in numerosi controlli e bloccaggi. Vettura estremamente nervosa

12:32: CLASSIFICA A META’ SESSIONE.

12:31: Si migliora Leclerc che sale in 12° posizione a 1.8 da Bottas, ma con una mescola di svantaggio.

12:29: Verstappen ferma il suo crono ad 83 millesimi da Bottas: si accende la sfida con Mercedes. Ma ricordiamoci che per questo Gran Premio sarà ancora possibile utilizzare le svariate mappatura da qualifica.

12:28: Si lancia anche Verstappen, crono importante per comprendere le prestazioni Red Bull

12:26: Vettel segna 1:45.800 con gomma gialla, a due secondi dal lap time di Bottas. Il tedesco ricopre attualmente l’8° posizione.

12:25: Hamilton segna un mediocre 1.44.422. Bottas lima subito il crono, segnando un 1:43.813

12:23: Ferrari è in pista con gomma media. Gomma soft invece per Mercedes. Attendiamo i primi tempi significativi


12:22: In Ferrari hanno caricato visivamente le ali dopo le difficoltà di ieri. Tanta attesa per le prestazioni Ferrari in queste Fp3

12:20: Condizioni miste attualmente sul tracciato. Scendono numerose vetture tra cui le due Ferrari su slick.

12:16: nessuna vettura in pista al momento. Ma con l’alto rischio pioggia nel corso delle qualifiche è plausibile che i team scenderanno comunque per comprendere il tracciato in queste condizioni.

12:13: abbiamo parlato troppo presto: scendono le prime gocce di pioggia in pista

12:09: in pista solo Magnussen e Grosjean al momento

12:04: Tutte le condizioni a Spa


12:02: Temperatura della pista ancora estremamente bassa (19°, contro i quasi 50 che abbiamo visto in Spagna). Dato che non agevola Ferrari che sembra in difficoltà nel mettere in temperatura le gomme

12:00: Bandiera VERDE: entrano in pista Alpha Tauri, Haas e McLaren

11:55:  Ciel sereno sulle Ardenne, condizioni di pista ottimali

11:51:  Binotto e Leclerc si avviano al garage, -8 minuti all’inizio della sessione

11.48: Buongiorno e benvenuti nella nostra cronaca delle FP3. Condizioni meteo che al momento permettono alla pista di rimanere asciutta, ma non è da escludere un peggioramento nel corso della sessione.

Mario Isola e la scelta degli pneumatici

Mario Isola ha commentato così la diversa scelta di pneumatici per il GP del Belgio 2020: “Spa-Francorchamps è un tracciato divenuto iconico: una pista old-school con continui dislivelli e altre variabili che la fanno apprezzare dai piloti. Le tre mescole nominate per questa gara sono più morbide rispetto al 2019, nonostante le monoposto attuali siano considerevolmente più veloci. Questo GP è uno dei pochi a svolgersi indicativamente nello stesso periodo delle edizioni precedenti, quindi le scuderie hanno già molti dati a loro disposizione, nonostante le condizioni siano sempre imprevedibili e chi sarà più abile ad adattarsi avrà la meglio. A differenza del 2019, la 24 Ore di Spa non si è disputata qualche settimana prima del GP, come accadeva solitamente. Sarà interessante capire se questo fattore potrà influire sulla pista particolarmente gommata dopo la gara di durata – nonostante le piogge frequenti. Concludendo credo che il ricordo di Anthoine Hubert sarà nei pensieri di tutti noi questo fine settimana, a un anno dalla sua tragica scomparsa”.

Seguici anche su Instagram

 

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"