F1 | GP Belgio – Vettel: “Mi sono davvero goduto questa gara”

Un’autentica prova di forza, questo GP del Belgio. Sebastian Vettel porta a casa una vittoria importante per le sue speranze di quinto titolo mondiale.

GP Belgio Vettel
credits: Ferrari

Una gara, la sua, condotta magistralmente dal primo all’ultimo giro. Il pilota tedesco si impone con un sorpasso da manuale sul poleman Hamilton, giusto in tempo per vedere un’eventuale volata vanificata dall’ingresso della safety car. Quando la vera gara ricomincia, al quinto giro, Vettel chiude bene e mantiene la posizione fino alla fine, grazie a una guida pulita e a una grande strategia che gli consente di trovare la pit window ideale. Riportiamo le parole del vincitore di Spa a gara conclusa.

Una grandissima partenza. Lewis mi ha spinto sulla sinistra, ma sapevo di avere una possibilità. Il tempismo è stato perfetto, sono riuscito a gestirlo bene. Pensavo di avercela fatta, ma temevo che la safety car avrebbe ribaltato la situazione. Lewis ha spinto molto soprattutto nel primo stint, ma nel secondo sono stato io a dettare il passo. Ho tenuto la situazione sotto controllo. Mi sono davvero goduto questa gara, amo questa pista e con una grande macchina è ancora meglio.



Nonostante, quindi, la delusione di sabato e lo sfortunato ritiro di Kimi Raikkonen, il bilancio del weekend di Spa può dirsi positivo per la Ferrari, che dimostra ancora una volta di avere una monoposto estremamente competitiva e allontana i dubbi sulle capacità strategiche del muretto. I tifosi Ferrari italiani sperano sicuramente in prestazioni altrettanto soddisfacenti il prossimo weekend, nel Gran Premio di casa.

F1 | GP Belgio – Super Vettel doma Hamilton! Spa è rossa!

GP Belgio Vettel GP Belgio Vettel GP Belgio Vettel GP Belgio Vettel

F1 | GP Belgio – Vettel: “Mi sono davvero goduto questa gara”
Lascia un voto
mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo la Formula 1 sul blog Instagram @theracingchick.