F1 | GP Brasile – Un altro weekend difficile per la Williams

Un anno senza subbio fallimentare quello della scuderia Britannica che anche in Brasile palesa tutte le sue difficoltà: mancanza di passo gara, poco grip, macchina difficile da guidare: la quattordicesima posizione ottenuta da Sirotkin in qualifica è stata l’unica nota positiva del weekend per il team.

Foto Williams Racing

Dichiarazioni piloti Williams

Sergey Sirotkin, autore di una prestazione migliore rispetto a quella del compagno Stroll, commenta così la sua gara:

Fin dall’inizio è stata una gara veramente difficile. Non avevamo lo stesso passo delle auto attorno a noi. Nei primi giri abbiamo avuto tante difficoltà, avevo la sensazione di danzare sul ghiaccio, non per battagliare ma semplicemente per tenere la macchina in pista. Ho cercato di mantenere la posizione ma questo ha rovinato il mio ritmo. Non abbiamo mai avuto il passo per recuperare sugli altri, perciò la gara è stata pura sopravvivenza. È stato veramente difficile amministrare e tenere tutto sotto controllo per uno sting con le gomme medie così lungo, per questo sono deluso dopo una gara complicata.”

Foto Williams Racing

Anche Lance Stroll non è affatto contento della sua prestazione:

È stata una gara lunga e difficile. Ho fatto una buona partenza, poi si è trattato solo di gestire le gomme e rispettare le bandiere blu. Non è stato granché per noi. eravamo troppo lenti. La nostra situazione in gara è stata dovuta anche dalla conformazione della pista: il tracciato è stretto e non ci sono molte curve, perciò è difficile spostarsi in alcuni frangenti. Sicuramente è stata una gara decisamente lontana da quelle più eccitanti finora disputate. Non siamo stati abbastanza veloci e non sono sicuro che avremmo potuto fare qualcosa in più a livello di strategia”. 

Sono dunque chiare le parole dei due piloti: entrambi si sono limitati ad annaspare e sopravvivere, senza poter cercare di fare realmente qualcosa. Stessa sorte è toccata al team che ha comunque provato a differenziare le strategie, senza successo. È sempre più notte fonda in casa Williams.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

https://f1ingenerale.com/f1-gp-brasile-dichiarazioni-perez-fatto-massimo/

F1 | GP Brasile – Un altro weekend difficile per la Williams
Lascia un voto

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.