F1 | GP Brasile – Gasly incredibilmente secondo: “Non dimenticherò mai questo giorno”

credits: Twitter Toro Rosso

credits: Twitter Toro Rosso

Nel Gran Premio del Brasile di F1, Pierre Gasly conquista in modo incredibile il secondo gradino del podio, in volata su Hamilton. “Non dimenticherò mai questo giorno” dichiara il pilota Toro Rosso.

credits: Twitter Toro Rosso

Secondo posto per un fantastico Pierre Gasly con la Toro Rosso nel Gran Premio del Brasile 2019 di Formula 1. In un finale ricchissimo di emozioni il francese conquista il secondo gradino del podio in volata sul Campione del Mondo Lewis Hamilton. f1 brasile gasly

Dopo le qualifiche di ieri, una gara caratterizzata da un pazzo finale con doppia Safety Car; prima per via della rottura del motore di Bottas, poi per l’incidente tra le due Ferrari. Gasly è riuscito ad inserirsi al terzo posto durante la seconda safety car, ma alla ripartenza è stato subito sverniciato da Hamilton con gomme nuove. Nel corso del penultimo giro Hamilton colpisce Albon nel tentativo estremo di sorpassarlo, col risultato che il thailandese esce di pista; mentre Hamilton va largo rovinando l’ala. Gasly ne approfitta e passa al secondo posto, e con un super ultimo giro riesce a tenersi la posizione in volata sul Campione del Mondo.

Le parole di Pierre Gasly dopo la gara:

“Questo è il mio primo podio in Formula 1 e non lo dimenticherò mai, un momento davvero speciale, non so nemmeno cosa dire. Ottenere questo risultato, con questi ragazzi della Toro Rosso, che mi hanno dato una macchina fantastica da quando sono tornato. Sono davvero molto grato alla Honda e alla Toro Rosso, ed è fantastico.”


Sono stato tante volte sul podio nelle categorie minori, e sono emozioni che non ti dimentichi mai, sono le emozioni più belle del motorsport. Ho continuato a crederci fino alla fine, ho visto che c’era tanta battaglia, quindi ho cercato di spingere il più possibile e la opportunità ci è arrivata alla fine, è stata una grandissima conclusione di gara. Ho cercato di tenere la posizione fino alla fine su Lewis e ce l’ho fatta, quindi grandi congratulazioni alla squadra. Nelle ultime curve ho pregato che il motore Honda mi desse tutto quello che aveva e abbiamo davvero fatto dei grandissimi progressi; e senza quei progressi non sarebbe mai stato possibile raggiungere questo incredibile risultato, quindi sono davvero contentissimo.

F1 | GP Brasile – Vettel risponde a Verstappen: “La Red Bull così veloce sul dritto è un po’ sospetta”


Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.