F1 | GP Brasile – Hamilton squalificato dalle qualifiche per soli 0.2 mm, Wolff: “Penalizzati nella performance”

Mercedes ha rivelato che Lewis Hamilton è stato squalificato dalle qualifiche del GP del Brasile per soli 0.2 millimetri.

gp brasile hamilton squalifica
Foto: unknown

Sicuramente il tema chiave del weekend brasiliano fino ad ora è stato quello del ‘DRS gate’. In seguito ad alcune indagini fatte sull’ala posteriore della Mercedes numero 44, Lewis Hamilton è stato squalificato dalle qualifiche del GP del Brasile.

La distanza tra i flap del DRS della sua monoposto superavano gli 85 millimetri massimi previsti dal regolamento. Nella giornata di ieri, Mercedes aveva fatto poi sapere di non voler fare appello contro la decisione presa dai commissari, consapevoli (probabilmente) di non poter sperare in un esito diverso.

Per questo motivo il sette volte campione del Mondo è stato costretto ad una rimonta spettacolare nelle Sprint Qualifying che gli ha permesso di risalire fino alla quinta posizione, limitando i danni vista la penalità da scontare in griglia.


Leggi anche: F1 | Verstappen ed Horner all’unisono: “Su Mercedes ancora sospetti”


Nella conferenza stampa del Sabato, Toto Wolff ha dichiarato che c’è stata tolleranza zero nonostante la squadra pensasse che il DRS poteva essere stato danneggiato durante le qualifiche. Inoltre il Team Principal ha rivelato alcuni dettagli riguardanti i controlli effettuati.Le verifiche hanno evidenziato un gap eccessivo tra i flap che superava di 0.2 millimetri il massimo previsto dal regolamento”.

Probabilmente anche per questo gli steward hanno deciso di prendersi diverse ore prima di ufficializzare la penalità. La cosa strana è che da un lato e nel centro l’ala rispettava i parametri. Sulla destra c’era invece una distanza eccessiva. Questo significa che siamo stati penalizzati a livello di performance“, ha proseguito Wolff. “Quando ho letto che eravamo stati squalificati non potevo crederci. La Sprint Qualifying dei nostri piloti ha fatto sì che la nostra frustrazione diminuisse”, ha concluso il Team Principal Mercedes.

Seguici anche su Instagram