F1 | GP Brasile- La gara della Racing Point- Perez: “Meritati i nostri due punti”

Nel Gran Premio del Brasile la Racing Point di Perez giunge nona al traguardo, conquistando due punti. Deludente gara per Stroll, che si ritira, dopo aver raccolto i detriti delle due Ferrari.

racing point gara brasile
Credits Racing Point

La Racing Point torna dal Gran Premio del Brasile con due punti in tasca grazie a Sergio Perez, dopo una gara assai movimentata. Più sfortunato Lance Stroll: ha danneggiato la sua monoposto raccogliendo i detriti del contatto tra le due Ferrari.

Nella classifica generale grazie a questi due punti la Racing Point rimane in settima posizione davanti all’Alfa Romeo, a punti con entrambi i piloti nel Gran Premio del Brasile.

Sergio Perez

È stata una gara molto caotica, soprattutto negli ultimi dieci giri quando la Safety Car ha riunito tutte le vetture. Purtroppo è stato difficile per noi combattere davvero là fuori oggi perché ci mancava la velocità sui rettilinei, il che significava che siamo stati superati facilmente e non potevamo reagire. Alla fine, i nostri due punti sono davvero meritati e sono contento che siamo venuti via con qualcosa. Purtroppo, non potevamo lottare per posizioni più alte.”

Lance Stroll

Non c’è molto da dire oggi: è stato un pomeriggio davvero deludente. Ho raccolto alcuni detriti dell’incidente della Ferrari e basta, la mia gara era finita. Fino ad allora era stata una gara molto ravvicinata e la Safety Car ha davvero mischiato le cose e cambiato la gara per tutti. È un peccato perché fino ad allora ero su una strategia one-stop, le mie gomme stavano andando bene, e siamo stati sicuramente in grado di prendere alcuni punti oggi.”

Otmar Szafnauer

Una giornata dura per noi, anche se siamo riusciti a recuperare un paio di punti negli ultimi giri. Prima dell’uscita della Safety Car, avevamo entrambe le vetture su strategie diverse, con Lance che faceva un buon lavoro per far funzionare la gara one-stop. Sembrava che avrebbe segnato punti, ma l’abbiamo cambiato in una gara a due punti sotto la Safety Car e poi è stato colpito dai detriti quando le Ferrari si sono riunite. Sergio è passato a una gara a due all’inizio e ha approfittato dei caotici giri finali per finire al nono posto. Ci troviamo di fronte ad Abu Dhabi per recuperare il sesto posto nel Campionato Costruttori, ma andremo lì a combattere e dare tutto.”

 

Seguici su Instagram

F1 | GP Brasile – La safety car che non ti aspetti: analisi post gara Pirelli

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.