F1 | GP Brasile – Norris: “Congratulazioni a Sainz e alla squadra!”

Oltre all’incredibile podio di Carlos Sainz, anche Norris ha condotto una buona gara, chiudendo il GP del Brasile in ottava posizione.

Norris GP Brasile
Foto: McLaren F1

GP Brasile Norris 

Il pilota inglese, molto contento per il risultato del suo amico e compagno di squadra, ha ironizzato così sul suo profilo instagram:

Non sono io in questo momento 😂 LOL

View this post on Instagram

So not me right now 😂 LOL

A post shared by Lando Norris (@landonorris) on

Oltre all’ironia, il giovane talento della McLaren ha analizzato così quanto fatto in gara:

Una buona gara per la squadra e per me! La mia partenza è stata molto buona, mi sono trovato in P5 dopo le prime curve. Il resto della gara è stato difficile, specialmente il primo stint con le gomme soft. Ho faticato molto con le gomme rispetto a Daniel (Ricciardo) nei giri seguenti, in un certo senso lo avevamo previsto.

Nel secondo stint con le gomme dure ero vicino a Daniel (Ricciardo) e stavo per prenderlo dopo la sosta. Ho provato a gestire le gomme. Lui non stava spingendo eccessivamente, per questo motivo stavo cercando di spingere, con la possibilità di un suo errore avrei potuto superarlo. Daniel però non ha commeso errori, stava semplicemente gestendo il ritmo. Abbiamo quindi deciso di fermarci per montare le gomme medie, scegliendo una strategia a due soste – e si è rivelata essere una scelta azzeccata. Nel terzo stint è stata una gara divertente e con qualche sorpasso. Ringrazio tutti i ragazzi per il loro duro lavoro”. 

Lando infine affida nuovamente ai social i complimenti alla squadra e al proprio compagno e amico Sainz:

Ieri sono stato sul podio!! Ho anche spruzzato lo spumante! Il bello è che ho fatto tutto arrivando ottavo!! Woooooo! Congratulazioni a Sainz e alla McLaren

 

Seguici su instagram: @F1InGenerale

 

F1 | GP Brasile – Primo podio per Sainz: “Emozione unica, segnale di ripresa per McLaren”

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.