F1 | GP Brasile – Qualifiche Aston Martin, Vettel: “Sono ottimista”

Brutto inizio di week end per l’Aston Martin che nelle qualifiche del Brasile non riesco ad entrare nel Q3. Nella Sprint race del sabato Vettel partirà dal dodicesimo posto. Solo sedicesimo Lance Stroll che nelle qualifiche non è riuscito a passare il Q1.

Qualifiche Aston Martin Brasile
Sebastian Vettel – Foto: Aston Martin

Sebastian Vettel P12

Con le gomme Soft nelle qualifiche del Venerdì, Sebastian ha iniziato il Q1 con un tempo di 1.10.148. Nei successivi due tentativi, il tedesco ha continuato a migliorarsi e, con un ultimo sforzo in 1.09.451, è passato alla Q2 con il 14° tempo. Qualifiche Aston Martin Brasile

Sebastian nel Q2 ha iniziato realizzando il tempo di 1.09.486 e rischiando l’eliminazione, è sceso in pista ancora una volta nelle fasi finali. Con un ultimo 1.09.399 Sebastian si è assicurato il 12° posto, non passando cosi al Q3.

“Purtroppo non abbiamo avuto il passo per sfidare i primi 10 oggi” – Ha detto Vettel al termine delle qualifiche – “Nel complesso, penso che abbiamo avuto una sessione di qualifiche decente” .

“Ho spinto al massimo sin dall’inizio e, visto che domani abbiamo la Sprint, il 12° posto è una posizione ragionevole da cui partire”.

In sesta fila nella Sprint di sabato, Sebastian ha la possibilità di assicurarsi una posizione di partenza tra i primi 10 per il Gran Premio di domenica.

“Spero che in condizioni di gara saremo più competitivi, quindi mi sento abbastanza ottimista stasera”.

Qualifiche Aston Martin Brasile
Lance Stroll – Foto: Aston Martin

Lance Stroll P16

In qualifica, Lance ha iniziato il Q1, completando un giro 1.09.956 su gomme Soft. Con l’evolversi delle condizioni della pista, i tempi sul giro hanno iniziato a migliorare e Lance è riuscito a segnare il tempo di 1.09.663 nonostante avesse difficoltà con il set up della vettura.

Sfortunatamente, non è riuscito a raggiungere la top 15, qualificandosi solo al 16° posto.

Ecco cosa ha detto al termine della giornata: Sono deluso per il mio risultato in qualifica. Per tutta la giornata ho lottato con l’equilibrio della vettura e penso che questo si rifletta nel risultato finale.

Sabato partirà 16° nella Sprint race, con l’obiettivo di guadagnare terreno in condizioni di gara per migliorare la sua posizione in griglia per domenica.

“Tuttavia, poiché questo fine settimana è caratterizzato dal formato Sprint, abbiamo la possibilità di lottare per posizioni più interessanti domani e, se riusciamo a recuperare terreno, dovremmo essere in grado di iniziare in una posizione migliore per la gara di domenica”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Verstappen può avere alterato il DRS di Hamilton con le mani? Facciamo chiarezza.