F1 | GP Brasile – Qualifiche McLaren, Norris: “Ferrari oggi più veloce di noi”

Una McLaren, quella vista oggi nella prima giornata del GP del Brasile, che non ha affatto brillato sia nelle FP1 che nelle Qualifiche. Tuttavia, il team appare soddisfatto degli accorgimenti apportati alla monoposto questo venerdì. Norris e Ricciardo hanno rispettivamente conquistato l’ottavo e il nono posto.

Lando Norris, McLaren, GP Brasile. Fonte: McLaren.

La McLaren vista oggi, sia nelle FP1 che nelle Qualifiche del GP del Brasile, non ha certo brillato. Tuttavia, il team appare contento del lavoro fatto questo venerdì.

Lando Norris e Daniel Ricciardo hanno conquistato la quarta e quinta fila, collocandosi rispettivamente in ottava e nona posizione.

I due non sono assai distanti dalle due Ferrari di Leclerc e Sainz, tenendo ancora viva la lotta per il terzo posto nella Classifica costruttori.

Il pilota inglese ha dichiarato: Penso che dobbiamo essere soddisfatti delle Qualifiche, perché abbiamo faticato un po’ questa mattina nelle FP1. Siamo arrivati nel pomeriggio con dei buoni miglioramenti, mi sentivo quindi molto più fiducioso in macchina.

Ci sarebbe piaciuto essere davanti alle Ferrari, ma dobbiamo accontentarci del P8 e P9 oggi perché erano più veloci. Siamo in una buona posizione per combattere con loro domani”.

Ricciardo, invece, ha così commentato la giornata: È solo un ottavo e un nono posto, ma da dove eravamo questa mattina possiamo essere felici. Non avevamo girato prima con le Soft, ma ad essere sincero non sentivo avessimo un gran passo da mostrare.

Di fatto, la macchina si è comportata meglio sulle mescole morbide e avere entrambe le auto in Q3 non è male. So che siamo in fondo alla top ten, ma la distanza è molto più piccola di quanto pensassimo.

Siamo lì, siamo in lotta e possiamo mettere un po’ di pressione agli avversari. I miglioramenti fatti da questa mattina sino a sera sono stati veramente buoni”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Brasile – La griglia di partenza delle Qualifiche Sprint: bagarre Lewis-Max al via