F1 | GP Brasile, Qualifiche – Ottimismo in casa Ferrari: “Partire con le Soft ci aiuterà in gara”

Le due Rosse partiranno con le più durature Soft, rispetto alle Mercedes che prenderanno il via con le SuperSoft, e sperano così di prevalere sulle Frecce d’argento con una diversa strategia. Qualifiche Ferrari

Qualifiche Ferrari
Foto: twitter.com/scuderiaferrari

Le due Ferrari, con una buona mossa strategica, si sono qualificate in Q2 con gli pneumatici Soft. Tutti gli altri, Mercedes compresa, temendo l’arrivo della pioggia, hanno optato per le più morbide Supersoft, che in condizioni di pista umida avrebbero garantito una migliore aderenza. Ma dopo qualche gocciolina, la pioggia ha cessato di cadere.

Se la strategia Ferrari sarà quella giusta lo scopriremo soltanto oggi. La mescola Soft nel corso delle libere del venerdì sembrava essere quella migliore per la gara. Soprattutto Sebastian Vettel è parso molto a suo agio con questo tipo di pneumatici. Ma dopo alcuni giri, si sono manifestate delle bolle sulla posteriore destra della Ferrari numero 5. Blistering che potrebbe essere ancora più accentuato in gara. Nella domenica di San Paolo infatti si annunciano le temperature più alte di tutto il weekend.

Le Supersoft potrebbero però permettere alle Mercedes uno spunto migliore alla partenza.

Foto: twitter.com/scuderiaferrari

Il tedesco sperava che il sabato brasiliano potesse regalargli la pole che gli manca ormai da più di tre mesi: “Nel mio ultimo giro in Q3, ho commesso un piccolo errore in curva 8 e questo mi è costato tempo e slancio. Sapevo di dover spingere un po’ di più, e che forse avrebbe funzionato o forse no. Alla fine non è andata bene”.

Il quattro volte iridato è comunque molto soddisfatto della SF71H che ha guidato in qualifica sul tracciato di Interlagos: “La macchina oggi era davvero buona da guidare. Partire con le Soft domani potrebbe risultare utile per la gara, a meno che non piova ovviamente. Sappiamo che potrebbe essere uno svantaggio allo scatto per via della minore aderenza della mescola più dura. Ma il tratto fino alla prima curva è davvero breve, per cui si vedrà. Credo che molto dipenderà da quanto riusciremo a fare in partenza per far sì che tutto vada per il verso giusto”.

Foto: twitter.com/scuderiaferrari

Gli fa eco Kimi Raikkonen che, dopo un venerdì difficile, ha ottenuto un ottimo tempo, staccato di meno di un decimo dal compagno di squadra ed è soddisfatto della sua Ferrari: “Queste qualifiche sono state la sessione migliore per noi. Il risultato ovviamente non è ottimale, ma abbiamo fatto un buon lavoro. Sono soddisfatto di come si è comportata la macchina ed c’è ottimismo per domani. In Q2 le condizioni erano complesse. C’era il rischio che piovesse, ma abbiamo deciso di uscire con le Soft per fare un tentativo e per poter iniziare la gara con questa mescola e ha funzionato. Credo che questa sia l’opzione migliore per noi, ma vedremo. Sono molte le cose che possono accadere in gara”.

Anche il finlandese si rammarica per un piccolo errore nel corso dell’ultimo giro veloce del Q3: “Nel mio tentativo finale, la prima parte del mio giro è andata bene. Poi ho perso un po’ nell’ultimo settore. Ho cercato di recuperare nell’ultima curva, ma non sono riuscito a migliorare il mio giro. Il divario rispetto ai piloti davanti è minimo, eravamo tutti vicini. Domani la gara sarà molto interessante”.

GP Brasile | Qualifiche Red Bull: “Abbiamo il setup ideale per la gara”

F1 | GP Brasile, Qualifiche – Ottimismo in casa Ferrari: “Partire con le Soft ci aiuterà in gara”
Lascia un voto