F1 | GP Brasile – Risultati prove libere 2 – Alonso precede Verstappen, Giovinazzi 7° davanti alle Ferrari

Miglior tempo per Fernando Alonso nella seconda e ultima sessione di libere del GP del Brasile. Secondo Max Verstappen, quinto Lewis Hamilton. Giovinazzi 7° precede le due Ferrari. GP Brasile prove libere.

GP Brasile prove libere

17:02 – Chiudiamo questa diretta con la classifica finale. Lewis Hamilton è quinto. Giovinazzi settimo precede le Ferrari di Sainz e Leclerc. L’appuntamento è per le 20:30 con il semaforo verde della qualifica sprint.

17:00 – Bandiera a scacchi! Si chiude l’ultima sessione di prove libere con il miglior tempo di Fernando Alonso davanti alla Red Bull di Max Verstappen e alla Mercedes di Valtteri Bottas.

16:59 – Si migliora ancora Bottas: 1:12.355 per la Mercedes #77.

16:571:12.619 per Bottas e 1:12.741 per Hamilton. Sainz prosegue costante sull’1:13 così come Leclerc. Prende sempre più corpo l’ipotesi di montare la mescola più tenera nella qualifica sprint.

16:541:13.263 per Hamilton con gomma soft. Adesso anche lui è probabilmente col carico benzina della qualifica sprint. Passo equivalente a quello dei ferraristi e di Verstappen.

16:52“MacchIna inguidabile!”. Team radio inequivocabile quello di Pierre Gasly. Il francese è stato autore di una grande qualifica in cui ha ottenuto il quinto tempo, precedendo le due Ferrari.

16:50 – Bene Sainz che procede sul passo dell’1:13, molto simile a quello di Max Verstappen. Si alzano sopra l’1:14 i tempi di Leclerc.

16:471:13.099 per Leclerc che si migliora, ma resta settimo. Possibile che i due ferraristi, dopo aver simulato la prima parte di gara, adesso stiano invece cercando di capire quale delle due mescole funzioni meglio in vista della qualifica sprint.

16:44 – Leclerc ottiene i migliori parziali personali in tutti i 3 settori e transita in 1:13.257, salendo in sesta posizione. Stesso discorso per Sainz che conclude il giro in 1:13.078 e ruba il sesto posto al compagno di squadra.

16:42 – Sale in quinta posizione Antonio Giovinazzi in 1:12.997. Tornano in pista le Ferrari: stavolta è Leclerc a montare gomme medie mentre Sainz è con le soft

16:41 – Fernando Alonso con gomme Soft si mette davanti a tutti: 1:11.238 con miglior tempo assoluto in tutti i 3 settori.

16:40 – Intanto Hamilton continua il suo stint con gomme soft e scende a 1:14.7.

16:38 – 1:13.354 per Raikkonen che sale in quarta posizione con gomme Soft. Torna in pista anche Verstappen con gomme medie: il passo dell’olandese si attesta sull’1:13 basso.

16:35 – Intanto Mario Isola informa che non è scontato che tutti scelgano le gomme medie per la qualifica sprint, perchè la soft si è comportata meglio del previsto. In gara invece si prevede una sola sosta: uno stint con le medie ed uno con le Hard.

16:33 – Ulteriore passaggio per Hamilton in 1:15.1. Tempi molto simili a quelli di Leclerc sulla stessa mescola, la soft. Non conosciamo però i carichi di benzina…

16:30 – 1:14.0 per Bottas, 1:15.0 per Hamilton. Le Ferrari sono rientrate ai box. Ecco la classifica a metà della sessione:

16:27 – 1:14.944 il secondo passaggio per il 7 volte campione del mondo. Passo costante per i ferraristi: 1:15.3 per Leclerc dopo 17 giri con gomma soft, 1:15.6 per Sainz che ha lo stesso numero di giri sulle medie.

16:25 – Le due frecce nere sono con gomme soft. Primo passaggio per Lewis Hamilton in 1:14.865. Sul passo dell’1:15 anche Alonso e Vettel.

16:23 – Scendono finalmente in pista le due Mercedes. SI alzano leggermente i tempi delle Ferrari: 1:15.5 per Leclerc, 1:15.7 per Sainz. Il monegasco con gomme soft non sembra accusare degrado rispetto allo spagnolo che calza le medie.

16:22 – Scendendo la classifica, anche se conta relativamente, troviamo le due AlphaTauri in quarta e quinta posizione, davanti alle due Williams. 8° Leclerc, 12° Sainz.

16:18 – Ocon si inserisce fra le due RB16B in 1:13.086. Altro passaggio per Leclerc in 1:15.0. Scendono i tempi di Sainz: 1:14.7 per lo spagnolo del Cavallino.

16:17 – Intanto Verstappen con gomme soft si mette davanti in 1:12.102.

16:16 – Leclerc prosegue sul passo del 14 alto. Leggermente più alto il passo di Sainz sul 15 alto.

16:15 – E’ uscito Max Verstappen, mentre è ancora ai box Lewis Hamilton.

16:12 – Primi giri cronometrati per i ferraristi: 1:14.5 per Leclerc con gomma Soft, 1:14.7 per Sainz con le medie.

16:111:13.219 per Perez che si mette davanti a tutti. Migliora Tsunoda:1:13.726.

16:10 – Tsunoda si porta in cima alla lista dei tempi: 1:13.966 per il pilota AlphaTauri. Prova di partenza per Carlos Sainz e Lando Norris.

16:07 – In pista anche le 2 Ferrari: gomme medie per Sainz, gomme Soft per Leclerc. Migliora di pochi millesimi Raikkonen: 1:14.584 per il finlandese.

16:06 – 1:16.2 per Schumacher, 1:16.9 per Mazepin. In pista anche Tsunoda e Perez. Gomme soft per il pilota Red Bull, gomme medie per il giapponese.

16:03 – Raikkonen fa segnare la migliore prestazione in 1:14.604, con 2 decimi di vantaggio sul compagno di squadra Giovinazzi.

16:01 – In pista le due Aston Martin, le due Alfa Romeo e le due Haas. Tutti sono con gomme medie, tranne Mazepin che è sulle Hard.

16:00 – Semaforo verde! Inizia la seconda sessione di prove libere ad Interlagos e di una decisione su Hamilton e Verstappen per ora neanche l’ombra.

15:55 – Pirelli nel frattempo ci informa sui delta fra le varie mescole. Nonostante i soli 18° gradi della temperatura dell’aria, l’asfalto tocca i 47°C in questo momento.

15:54 – Prima dell’inizio di questa seconda sessione, cliccando sul link è possibile dare uno sguardo alla momentanea griglia di partenza, in attesa di eventuali decisioni dei commissari.

15:47 – A proposito di parco chiuso, è attesa a momenti la decisione sulle eventuali penalità per i duellanti per il mondiale Lewis Hamilton e Max Verstappen. Sul primo pende una possibile penalità per un’irregolarità tecnica sulla sua Mercedes, la cui apertura del DRS era maggiore rispetto agli 85 millimetri concessi dal regolamento, sul secondo una possibile violazione del parco chiuso per aver toccato proprio la monoposto #44 al termine delle qualifiche.

15:45 – Buon pomeriggio e buon sabato a tutti gli appassionati di Formula 1 e lettori di F1inGenerale. Tra 15 minuti ha inizio l’ultima sessione di prove libere del GP del Brasile. Ricordiamo che con l’inizio della qualifica si è entrati nel regime di parco chiuso, dunque non si potranno modificare gli assetti delle vetture. I team si concentreranno sulla simulazione della gara per poi ridurre il carico di carburante e simulare la qualifica sprint.

Ricordiamo che la qualifica sprint si svilupperà sulla lunghezza di 24 giri, per un totale di 100 chilometri. Avrà inizio alle ore 20:30 italiane. GP Brasile prove libere.

 

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari