A TCFormula 1Uncategorized

F1 | GP Brasile – Verstappen non cede la posizione a Perez: “Non chiedetemelo più” [AUDIO]

Verstappen si rifiuta, con uno duro team radio, di cedere la posizione al compagno Perez attualmente in lotta per il 2 posto nel mondiale.

Verstappen Perez Brasile
Max Verstappen non cede la posizione a Perez nel GP del Brasile

Nervi tesi in Red Bull con Max Verstappen che si rifiuta di cedere la posizione a Perez nel GP del Brasile. Il muretto con svariati team radio ha chiesto proprio all’olandese di cedere la posizione al messicano.


Troppi banner? Stiamo lavorando per rendere il sito più confortevole, seguici e lascia i tuoi feedback sul canale Telegram dedicato.

Attualmente Sergio Perez è in lotta con Charles Leclerc per il 2 posto nel mondiale piloti. Dopo un contatto con Hamilton, Verstappen si è ritrovato infondo al gruppone ma, negli ultimi 10 giri, grazie ad una safety car è riuscito a recuperare la posizione sul Messicano in difficoltà.


Leggi anche: F1 | Ancora sfortuna in casa Ferrari: Sainz, problemi al brake duct per una visiera a strappo


Il team ha più volte richiesto a Verstappen di lasciare la posizione al compagno di squadra in lotta nel monidale. Max però non ne ha voluto sapere e si è aperto in cuffia con un team radio molto duro.

Ecco la trascrizione dei team radio tra ingegnere e Verstappen:

Lambiase: “Okay Max fai passare Perez per favore.

Lambiase: “Per favore Max lascia passare Perez.

Max passa sotto la bandiera a scacchi senza aver ceduto la posizione.

Lambiase: “Max cosa è successo?

Verstappen: “Te l’ho già detto l’altra volta. Dovete smettere di chiedermelo siamo stati chiari? Ho le mie ragioni.

VIDEO CON AUDIO INTEGRTATO:

Clima molto teso quindi dopo una gara non semplice per la Red Bull. Il pilota Olandese ha più volte ignorato gli ordini ricevuti dal muretto via radio.

Inizialmente addirittura gli era stato chiesto di non attaccare il compagno, ordine ovviamente non seguito da Max che nonostante gli ulteriori richiami ha deciso di concludere la gara senza cedere punti preziosi a Perez.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter