F1 | GP Brasile – Vettel: “la macchina era difficile da guidare persino sul dritto”

Non si è conclusa nel migliore dei modi la gara di Sebastian Vettel sul circuito di San Paolo: il ferrarista ha dovuto accontentarsi del sesto posto dopo una corsa tutta in salita. 

Il tedesco,;che partiva secondo su gomme Soft,;ha riscontrato problemi alla sua vettura già dal giro di ricognizione; problemi che sono durati per tutti i 71 giri e che hanno notevolmente intaccato la sua performance:;“è ovvio che la gara non è stata facile -commenta Vettel – e il sesto posto non mi soddisfa. Ho fatto del mio meglio, ma la macchina era difficile da controllare persino sul dritto“. Pare infatti che tutto sia partito da un sensore non funzionante sulla monoposto senza il quale al muretto non arrivavano sufficienti dati per settare al meglio la vettura numero 5.

Sulla gara, e in particolare la partenza,;Vettel commenta: “onestamente non penso che partire con le gomme Soft ci abbia dato poi così tanto vantaggio,;perché le Supersoft sono durate più del previsto. Ormai è andata così. La mia partenza è stata buona nella prima fase, poi mi sono trovato davanti Lewis [Hamilton] e non potevo più andare da nessuna parte. Mi dev’essere mancata aderenza nella seconda parte della esse; lì Hamilton e Bottas hanno fatto gioco di squadra e non mi hanno lasciato nessuna possibilità. Poi, due o tre giri dopo, Max [Verstappen] andava più veloce e mi ha passato”.

Riguardo la gara del compagno di squadra,;che ha issato la propria Ferrari sul podio, Vettel afferma: “sono contento per il terzo posto di Kimi perché è un buon risultato per la squadra,;anche se non abbiamo vinto il titolo Costruttori”. È stata infatti la Mercedes, per il quinto anno di fila,;ad agguantare quel titolo che a Maranello non arriva da ormai dieci anni. “Non c’è molto da dire – conclude l’alfiere della Ferrari – la Mercedes quest’anno è stata più forte di noi ed è giusto congratularci con loro”.


F1 | GP Brasile – Raikkonen: “La scelta delle gomme non era sbagliata”

F1 | GP Brasile – Vettel: “la macchina era difficile da guidare persino sul dritto”
Lascia un voto
mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.