F1 | GP Canada – Griglia di partenza. Magnussen partirà dalla pit lane, tre posizioni di penalità per Sainz

Sebastian Vettel ritorna in pole position dopo oltre dieci mesi e 17 gare di astinenza. Lewis Hamilton partirà al suo fianco. Griglia di partenza GP Canada

Griglia di partenza GP Canada
Foto: Motorsport Images

Per il campione tedesco è la partenza al palo numero 56 della carriera. Il tempo che gli è valso la pole è anche il nuovo record del circuito Gilles Villeneuve, di sei decimi inferiore al precedente record realizzato dallo stesso Vettel nel 2018. Lewis Hamilton si deve accontentare di partire accanto al rivale di mille battaglie. Griglia di partenza GP Canada

Dalla terza casella della griglia scatterà Charles Leclerc con la seconda Ferrari. Il monegasco è sembrato piuttosto deluso al termine delle qualifiche. Nel giro decisivo del Q3 era infatti sui tempi del compagno di squadra alla fotocellula del secondo settore, ma è finito lungo alla staccata del tornantino ed ha perso diversi decimi.

Completa la seconda fila la sorpresa di giornata, Daniel Ricciardo. Era dal 2010 che una Renault non partiva così avanti sulla griglia.

Delusioni di giornata Valtteri Bottas e Max Verstappen. Il primo ha perso totalmente il feeling con la vettura nel corso del Q3, commettendo diversi errori, finendo in testacoda e rischiando di stampare la macchina contro i muretti di Montreal.

Max Verstappen ha pagato proprio il tentativo di qualificarsi in Q2 con la mescola media, senza ottenere un tempo sufficiente per passare il taglio. Quando poi nel secondo tentativo ha montato le gomme morbide, il suo giro è stato distrutto dalla bandiera rossa provocata dall’incidente di Kevin Magnussen. L’olandese è stato così eliminato in Q2.

I piloti di Ferrari e Mercedes sono stati quindi gli unici ad aver effettuato il giro veloce del Q2 con gli pneumatici medi e dunque partiranno con tale mescola.

Nel crash avuto negli ultimi secondi della seconda qualifica, Magnussen ha distrutto la sua Haas e prenderà così il via dalla pit lane.

Da segnalare tutti e quattro le vetture motorizzate Renault in Q3, anche se Sainz è stato penalizzato di tre posizioni per un impeding ai danni di Albon.

In casa Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi riesce finalmente ad avere la meglio su Kimi Raikkonen.

 

Foto: f1ingenerale.com

* 3 posizioni di penalità per impeding
** partenza dalla pit lane per la sostituzione della cellula di sopravvivenza

F1 | GP Canada 2019 – L’analisi della telemetria della strepitosa Pole Position di Sebastian Vettel