F1 | GP Canada – Hartley ha superato i controlli medici FIA dopo la testata all’Halo

Grande spavento per il pilota neozelandese, vittima di un incidente spettacolare al via del Gran Premio del Canada. In seguito al forte impatto contro il muretto causato da un errore di Lance Stroll, Brendon Hartley ha sbattuto violentemente la testa contro il dispositivo halo. Il pilota ha superato gli accertamenti medici effettuati subito dopo l’incidente. Hartley Halo

I due piloti stavano percorrendo il tratto tra curva 5 e 6 ruota a ruota, quando Lance Stroll ha perso la macchina in seguito ad un improvviso sovrasterzo, spingendo Brendon Hartley contro il muretto. L’incidente, che ha costretto al ritiro entrambi i piloti, ha causato anche l’uscita della safety car per qualche giro.

I piloti sono stati visitati nel centro medico del circuito, ma Brendon Hartley è stato poi trasportato all’ospedale più vicino per ulteriori accertamenti medici precauzionali per verificare che l’impatto contro il dispositivo halo non avesse provocato traumi. Hartley ha completato due elettrocardiogrammi che hanno dato fortunatamente risultati nella norma. 

L’incidente in seguito alla valutazione degli stewards è stato classificato come un normale incidente di gara, senza nessuna penalità per il pilota canadese:;“Ho fatto una buona partenza e avevo guadagnato un po’ di posizioni” – racconta Strollero fianco a fianco con Brendon (Hartley),;ho perso la monoposto e ho effettuato una correzione ma purtroppo non c’era spazio per entrambi” 

Continua quindi la striscia sfortunata per Brendon Hartley: anche nello scorso appuntamento, nel GP;di Monaco,;il pilota neozelandese è stato vittima incolpevole di;un incidente che lo ha costretto al ritiro, causato da un guasto al sistema frenante del pilota che lo seguiva, Charles Leclerc.

Foto: formula1.com

F1 | Pagelle GP Canada: cavalcata solitaria di Vettel

Hartley Halo

F1 | GP Canada – Hartley ha superato i controlli medici FIA dopo la testata all’Halo
Lascia un voto

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"