F1 | GP Canada – La gara del team McLaren: “Weekend deludente”

Giornata complicata per tutto il team Mclaren: Lando Norris si è dovuto ritirare a causa di un problema alla sospensione posteriore destra, il compagno di squadra invece ha dovuto anticipare molto il suo pit stop compromettendo così la parte finale della corsa. GP Canada McLaren Sainz

team Mclaren GP Canada McLaren
Carlos Sainz, foto: McLaren F1

Carlos Sainz: 11th

Giornata difficile per lo spagnolo che nelle prime battute del Gp è dovuto rientrare a cambiare le gomme. Il pit-stop così anticipato gli ha condizionato tutta la gara, che ha dovuto gestire le gomme per ben 67 giri. GP Canada McLaren Sainz

Ecco cosa ha detto a fine giornata: “E’ stata una conclusione deludente per tutto il team Mclaren. Sono stato costretto alla sosta molto presto per un nel condotto del freno bloccato, il che ha causato un eccessivo surriscaldamento, così siamo rientrati e siamo passati alle Hard. Avevamo un buon passo, ma 67 giri sono troppi per farli sulle stesse gomme. La gestione non è stata sufficiente per lottare per i punti. Non siamo stati in grado di mostrare il nostro reale potenziale in pista, avremmo ottenuto un buon risultato se non fosse stato per l’inconveniente i primi giri”.

McLaren GP Australia
Lando Norris – Foto: twitter McLaren F1

Lando Norris: DNF

Giornata da dimenticare per il rookie del team Mclaren. A causa di un problema alla sospensione posteriore destra, Norris è stato costretto al ritiro. La causa è ancora ignota, il pilota nel suo ultimo giro ha dovuto usare varie vie di fuga per non causare incidenti, ma alla fine ha dovuto arrendersi e posteggiare la vettura su una via di fuga.

Queste sono state le sue parole alla fine della gara: “Ho avuto un problema di surriscaldamento sul retrotreno della vettura, il che mi ha portato al ritiro. Non ho idea di cosa sia successo. Il team dovrà guardare nel dettaglio tutto quanto per capire cosa sia successo. Non ho colpito il muro o un’ altra vettura, quindi non so davvero. E’ frustrante, perché mi stavo divertendo e ho lottato a lungo con Max. C’era del potenziale per andare a punti, ma queste cose purtroppo succedono, quindi dobbiamo voltare pagina e pensare a Gp di Francia”.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Le reazioni social degli addetti ai lavori sulla penalità di Vettel

team Mclaren