F1 | Gp Canada – Le qualifiche della Haas: “Ancora sfortuna”

A causa dell’incidente del pilota danese al termine della Q2, entrambe le vetture della Haas partiranno nelle retrovie a Montréal.
L’incidente ha causato l’esposizione della bandiera rossa impedendo a diversi piloti di completare il loro ultimo tentativo, tra cui il compagno Romain Grosjean e la Red Bull di Max Verstappen. Canada Haas

Romain Grosjean, Haas F1 Team; Foto. SportsMax

Romain Grosjean: 7th Posizione (1:13.197)

Giornata nera per il Francese che oggi  dovuto, abortire il primo tentativo nel Q2, e puntare tutto nel secondo e ultimo tentativo. La sfortuna ha voluto che proprio il compagno di squadra andasse a sbattere contro il muro dei campioni, causando la bandiera rossa e far finire le Q2 non facendo concludere così, il secondo tentativo del francese. Canada Haas

Ecco le parole amareggiate di Romain Grosjean alla fine delle qualifiche“Ancora sfortuna, non è stata una giornata facile. Nelle FP3 si è rotta l’ala posteriore, così siamo andati in qualifica senza aver montato le mescole morbide. La Q1 è andata abbastanza bene, poi nel Q2 ho deciso di fare una strategia aggressiva, puntando su giri singoli. Nel primo tentativo ho avuto un bloccaggio alla curva 6, quindi ho dovuto abortire e non ho terminato il giro. Invece nel secondo tentativo, c’è stata la bandiera rossa, causata dal compagno. Forse avremmo dovuto essere più prudenti, ma ero felice di avere un tentativo. E’ un peccato, non sono sicuro se saremmo riusciti a qualificarci in Q3, ma almeno arrivare sotto la top 10. Sarebbe stata una posizione ideale per la gara di domani”

L’incidente di Kevin Magnussen nel Q2 – Foto: F1.com

Kevin Magnussen: 12th Posizione (1:12.337)

Nel finale del Q2, Kevin Magnussen è arrivato troppo aggressivo nell’ ultima curva, picchiando prima sul Muro dei Campioni e poi sul muretto opposto che divide la pista dalla pit lane. Il suo incidente ha recato danno al proprio compagno di squadra che subito dietro di lui stava per concludere il suo giro per tentare di qualificarsi per il Q3.

Ecco le parole del pilota danese della Haas alla fine delle qualifiche: “Sto bene. Sono andato contro il muro, si è rotta la sospensione e questo mi ha spinto verso l’interno. L’incidente è stato molto brutto e sono dispiaciuto per il team, perché i ragazzi avranno un grosso lavoro da fare, in vita della gara di domani. Probabilmente partiremo dalla pit lane perché il telaio sembra danneggiato, ma loro meritano qualcosa di meglio e mi scuso per questo. Eravamo veloci e in lotta per entrare nel Q3. Stavo migliorando e cercando di spingere al massimo perché sapevo che la battaglia sarebbe stata molto serrata. Sono andato sull’ acceleratore troppo presto e per questo ho centrato il muro”.

Seguici su Instagram

F1 | GP Canada 2019 – L’analisi della telemetria della strepitosa Pole Position di Sebastian Vettel

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

Finalmente UFFICIALE la convergenza fra ACO e IMSA!

È stata una conferenza stampa annunciata in tutta fretta a riaccendere le speranze di appassionati ed esperti del settore, confermate…

55 minuti fa

MotoGP | Presentazione Ducati 2020, Dovizioso: “Marquez favorito, ma si può battere”

Durante la presentazione della nuova Ducati Desmosedici GP 2020, Andrea Dovizioso ha parlato della nuova stagione e dei suoi obiettivi…

1 ora fa

WRC | Rally Monte Carlo – Ogier mette la freccia e chiude il venerdì davanti a tutti

Nelle tre speciali del venerdì pomeriggio, Sebastien Ogier ha superato sia Neuville che Evans, il quale ha dovuto così cedere…

1 ora fa

Formula 1 | Alfa Romeo Racing ORLEN annuncia la data di presentazione

L'Alfa Romeo Racing ORLEN ha annunciato la data di presentazione della prossima vettura di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Un…

4 ore fa

DTM | R-Motorsport fuori dalla stagione 2020!

La notizia era nell’aria ma oggi è arrivata l’ufficialità da parte della stessa R-Motorsport: l’Aston Martin non sarà al via…

5 ore fa

WRC | Rally Monte Carlo – PS5: Evans passa a condurre, brutto incidente per Tanak!

Elfyn Evans ha fatto bottino pieno, conquistando anche le altre due speciali del ciclo mattutino ed è adesso in testa…

5 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.